Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Le Christmas Box di Spes 1970, la cooperativa sociale torinese nata come laboratorio di cioccolato che impiega giovani e persone socialmente fragili

Un progetto di Natale buono e che fa del bene: nascono le Christmas Box di Spes 1970, la cooperativa sociale torinese nata come laboratorio di cioccolato che impiega giovani e persone socialmente fragili.

In occasione delle Feste e complice il periodo di lockdown, Spes 1970 ha deciso di reinventarsi, offrendo un nuovo servizio di delivery solidale tre volte buono! Attraverso il ricco catalogo online è possibile scegliere e ordinare la propria Christmas Box, ricevendola direttamente a casa.

Un regalo buono perché il cioccolato Spes 1970 è proprio così: buono, artigianale di qualità. Le confezioni natalizie sono composte da una grande varietà di prelibatezze firmate Spes: dai gianduiotti alla crema spalmabile, dalle praline alle dragèes, dalle rotelle alle tavolette di cioccolato.

Un progetto buono perché solidale.L’iniziativa sostiene Spes@Labor, il laboratorio realizzato in collaborazione con l‘Istituto Penale Minorile Ferrante Aporti di Torino che insegna ai giovani detenutiil mestiere di addetto alla produzione del cioccolato, attraverso un percorso di formazione teorico e pratico volto al loro reinserimento all’interno del tessuto sociale. Infatti, nelle confezioni di Natale, oltre i classici prodotti di Spes sono presenti anche “La Mala Vita”, la tavoletta di cioccolato al latte e fondente, completamente ideata e prodotta dai giovani detenuti e NOI DURI, la linea di praline fondenti al 60%, anch’essa realizzata dai ragazzi del Ferrante Aporti.

Un delivery buono perché tutta la “famiglia” Spes, durante il lockdown e la chiusura al pubblico dei punti vendita, si è reinventata per garantire ai clienti un servizio preciso e puntuale anche durante le Feste.

C’è Domingo, barista del punto vendita di Via Saorgio. Per lui regalare un sorriso con un caffè è una vera e propria missione. Ora che il bar è chiuso ha deciso di consegnare in prima persona i regali di Natale ai suoi clienti, con l’obiettivo di continuare a strappare loro, nel breve tempo di una consegna, un fugace sorriso.

Marika, prima cassiera di uno dei punti vendita, ora organizza con precisione e puntualità la logistica del servizio di delivery.

C’è Teresa, prima banconista e ora addetta alla confezione delle Christmas Box, che in ogni scatola regalo mette tutta la sua passione e creatività per portare a casa dei clienti tutta la magia dell’atmosfera natalizia. 

Poi c’è Jader, responsabile di sala di Etikø diversamente Bistrot, il ristorante a km 0 del Gruppo Spes la cui filosofia si fonda sulla scrupolosa attenzione alla qualità delle materie prime. È con questa stessa filosofia che ha deciso di rimettersi in gioco per dare la possibilità a tutti di ricevere e fare un dolce regalo di Natale, senza mai rinunciare alla qualità dei prodotti.

Il catalogo natalizio di Spes 1970 è consultabile al link: http://www.cioccolatospes.it/wp-content/uploads/2020/11/catalogo-natale-2020.pdf

È possibile ordinare telefonando al numero: +39 342 0519730.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

-