Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, GDO, Horeca, delivery & comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Pizzium sceglie UberEats come partner in esclusiva per il servizio delivery

 Pizzium, concept di Pizzerie che conta 20 locali nel nord e centro Italia, continua il potenziamento del servizio delivery e stringe una partnership in esclusiva con UberEats, piattaforma di food delivery presente in Italia dal 2016 e, ad oggi, operativa in 20 città su tutto il territorio nazionale. In poco più di 4 anni UberEats è diventata l’app di food delivery più scaricata al mondo e, ad oggi, è presente in oltre 6mila città di 45 paesi in tutti e 6 i continenti.

La capacità che ha UberEats di mettere in relazione commercianti e consumatori è uno dei punti di forza che ha spinto Pizzium a scommettere su questarealtà. Il background tecnologico e l’expertise logistica di UberEats permettono, infatti, di offrire un servizio efficiente e di qualità, garantendo i tempi di consegna al di sotto dei 30 minuti e raggiungendo anche località periferiche e non solo i grandi centri urbani. La crescita registrata da UberEats viaggia di pari passo al numero di servizi offerti ai consumatori e ai ristoratori che ogni giorno scelgono UberEats, come ad esempio la consegna contactless, per evitare il contatto fisico in questo periodo delicato; l’opzione Pick Up che permette agli utenti di ritirare i piatti direttamente dal ristorante dopo aver ordinato dalla piattaforma, evitando così il costo di consegna;  e il cash payment: ovvero la possibilità di pagare l’ordine tramite la carta di credito registrata sulla app oppure in contanti direttamente al corriere.

“Siamo stati tra i primi a riorganizzarci e a scommettere fortemente sul delivery quando la situazione pandemica si è fatta critica” spiega Stefano Saturnino, AD di Pizzium, “un buon servizio delivery è un asset che ci ha molto sostenuto nel periodo di lockdown e anche nei mesi successivi, riteniamo che sia strategico anche in futuro. Scommettiamo su UberEats perché vogliamo migliorare ulteriormente il servizio di delivery così da preservare al massimo il nostro prodotto, oltre ad avere un partner solido e strutturato che creda nel nostro brand e cresca insieme al nostro business”.

“Vogliamo offrire agli utenti dell’applicazione UberEats la migliore scelta di ristoranti presenti nelle città dove operiamo e sicuramente Pizzium rappresenta un’eccellenza per quanto riguarda la Pizza”, commenta Maxime Renson, General Manager di UberEats Italia. “Grazie a questo accordo potremo portare la qualità di Pizzium ai nostri utenti non solo di Milano ma in tutte le città dove il ristorante è presente come a Roma, Bologna e Torino per citarne alcune”.

-
-

Altri articoli

FOOD E MEDIA

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

COMUNICAZIONE FOOD

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

-