De Matteis Agroalimentare ha fatto dell’innovazione uno dei suoi punti di forza, dalla creazione, ormai dieci anni fa, della Filiera Armando – nata su intuizione del Presidente Cavaliere del Lavoro Armando Enzo De Matteis – all’introduzione di una linea di produzione di pasta con un sistema completamente nuovo per il settore, avvenuta lo scorso febbraio. Pasta Armando, prodotta con grano 100% italiano di filiera, è oggi anche certificata Metodo Zero residui di pesticidi e glifosato da Bureau Veritas® e si presenta al consumatore con un nuovo pack completamente riciclabile da smaltire nella carta.

È la prima linea di pasta sul mercato tra quelle prodotte con grano proveniente da agricoltura convenzionale a poter dichiarare lo zero tecnico di residui (meno dello 0,00001 g) dei più diffusi prodotti fitosanitari utilizzati nella coltivazione e nella conservazione del grano duro impiegato per produrle, come ad esempio il glifosato.

Le 1.300 aziende agricole aderenti alla Filiera Armando garantiscono una fornitura di grano dall’alto contenuto proteico, fissato al 14,5% (ovvero un valore più alto rispetto al minimo stabilito dalla legge del 12,5%). Nel 2017 inoltre è stata selezionata e introdotta una nuova varietà di grano duro a ciclo precoce, chiamata RE DI DENARI che presenta un’eccezionale qualità del glutine e un ottimo tenore proteico ed è destinata all’uso esclusivo degli aderenti al “Patto Armando”.

Pasta Armando si è recentemente aggiudicata il Quality Award, l’unico premio in Italia che coinvolge 300 consumatori – heavy user rispetto alla tipologia di prodotto in esame – in un’esperienza di valutazione diretta di aspetto, consistenza e sapore, tramite blind test.

Coerente con il rispetto per l’ambiente e con la tutela dei valori contadini di sobrietà, essenzialità e rifiuto dello spreco che la connota, Pasta Armando è confezionata in un packaging realizzato in materiale certificato FSC (Forest Stewardship Council totalmente riciclabile nella carta.

Pasta Armando è il marchio premium del pastificio De Matteis e viene commercializzata in oltre 10 Paesi. In Italia è presente presso le principali insegne della GDO, nel canale normal trade e in quello ristorazione dove è stata scelta anche da chef rinomati come Alessandro Borghese, che ne è anche brand ambassador.