Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Da oggi su TheFork le risorse per aiutare i ristoranti ad affrontare il post emergenza COVID

Si conferma il trend positivo per le prenotazioni dei ristoranti. A dirlo è TheFork – app numero uno nella prenotazione online dei ristoranti a livello globale – che dall’inizio della riapertura a oggi segnala una crescita costante delle prenotazioni a un ritmo dell’55% a settimana. Per aiutare i ristoranti TheFork ha lanciato una pagina dedicata alla ripartenza del settore, un vero e proprio hub in cui l’azienda ha messo a disposizione dei ristoratori consigli e strumenti per affrontare questi mesi al meglio e accelerare la ripartenza. Attraverso questi contenuti, i ristoratori saranno costantemente aggiornati su nuove modalità e incentivi economici per ottenere più prenotazioni online. In particolare, l’azienda ha deciso di offrire ai propri ristoranti partner la possibilità di passare gratuitamente alla versione PRO del TheFork Manager – il software di TheFork per la gestione del ristorante – fino al 31 dicembre 2020 e successivamente pagare una tariffa scontata.

TheFork ha inoltre analizzato la propria base utenti al fine di dare un identikit quanto più accurato ai ristoratori sui clienti post COVID in modo da aiutarli a proporre un servizio sempre in linea con la domanda. 

Primo dato lampante è quello della preferenza per gli spazi all’aperto: la ricerca del tag “All’aperto” – identificativo dei ristoranti che offrono tavoli all’esterno (che siano dehors, terrazze o giardini) – è cresciuto del 224% rispetto a giugno 2019.

Altra abitudine che ha subito dei cambiamenti importanti è quella dell’anticipazione della prenotazione: se infatti a giugno 2019 l’utente medio di TheFork in Italia prenotava il ristorante in media 2 ora prima, oggi parliamo addirittura di 6.5 ore prima. 

Un’altra preziosa informazione per i ristoratori riguarda l’impatto del COVID Badge recentemente introdotto da TheFork, ovvero la possibilità per i ristoranti di inserire nella propria pagina dell’app le misure di sicurezza da loro adottate. TheFork ha infatti calcolato che i ristoranti con il COVID Badge hanno finora ottenuto il 4% in più delle prenotazioni rispetto a chi non ce l’ha.

Alcune preferenze sono invece rimaste immutate: per quanto riguarda le cucine più prenotate ad esempio sono ancora al primo posto a pari merito quella di pesce e quella mediterranea (14%), seguite dalla pizza (10%), così come invariata resta la preferenza per la cena rispetto al pranzo (80% la prima contro il 20% del secondo).

LINK ALL’HUB: https://www.theforkmanager.com/it-it/riapertura-prenotazioni

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-