L’acquisto di prodotti regionali di qualità nella spesa quotidiana dei calabresi. E’ lo scopo dell’omonima campagna di sensibilizzazione lanciata dal progetto culturale “Naturium” in collaborazione con “Urban Market”. “Una scelta d’amore” secondo l’imprenditore di Soverato (Cz) Giovanni Sgrò, promotore dell’iniziativa. “Esistono centinaia di aziende calabresi che meritano il nostro supporto, marchi storici prestigiosi e coraggiose start-up innovative – spiega Sgrò – che operano nel settore agroalimentare e vantano prodotti eccellenti. Con la nostra campagna di comunicazione – dice – intendiamo incentivare il più possibile la promozione e il consumo di selezionatissimi prodotti regionali di grande qualità, con un giusto rapporto di convenienza, per superare con spirito di solidarietà, tutti assieme, un momento di oggettiva difficoltà per la nostra terra”. “Vino, olio, ortofrutta, salse, conserve, marmellate, sottoli, sottaceti, specialità gastronomiche fresche e lavorate, salumi, carne, pesce, latte e prodotti lattiero caseari, pasta, dolci, marchi storici dall’origine tracciata, garantita e controllata insieme a trend emergenti e innovativi: questa è la Calabria, patria della buona cucina d’eccellenza e di qualità, prodotti accuratamente selezionati da preferire oggi per aiutare la nostra economia a rinascere” recita il manifesto “Naturium”.


   Tra le prime proposte, un approfondimento dedicato alla distilleria “Caffo” di Limbadi, protagonista di importanti acquisizioni nazionali e internazionali (Ferro China Bisleri, Elisir Borsci San Marzano, Petrus Boonekamp) che oggi si vanno ad affiancare al “numero uno” delle vendite tra tutti gli amari d’erbe: il “Vecchio Amaro del Capo”. (AGI)