Nell’impegno di tutti contro il contagio da Coronavirus è importante che cittadini, Istituzioni, imprese e tutti gli operatori del territorio svolgano con responsabilità il proprio ruolo dimostrando senso civico con partecipazione e messa in condivisione di ogni possibile supporto.

Progetti Ristorativi, industria alimentare artigiana operante con successo nel settore del food e del Made in Italy, da sempre legata al territorio e al tessuto sociale in cui opera, ha voluto donare i primi 500 vasetti di condimento per primi piatti all’ospedale di Mirano, fra i presidi ospedalieri più coinvolti dall’emergenza sanitaria della provincia di Venezia: un gesto concreto per dimostrare vicinanza e riconoscenza a tutti coloro che ogni giorno combattono una battaglia quotidiana a tutela della salute di tutti.

“Abbiamo avvertito il dovere morale di sostenere il grande lavoro della nostra comunità attraverso un piccolo contributo che ci auguriamo possa essere di conforto e di aiuto a quanti quotidianamente sono impegnati in prima linea nella battaglia al Covid-19” spiega Marco Di Nicola, direttore commerciale di Progetti Ristorativi.

Un gesto simbolico che sottolinea la capacità di un territorio, come quello veneto, caratterizzato da solidarietà e resilienza, di stringersi intorno ai concittadini in difficoltà e a quanti sono piegati dalla situazione che stiamo vivendo” continua Laura Torchiaro, CEO dell’azienda. Questa forza sarà domani la chiave per poterci rialzare e per ricostruire il tessuto civile ed economico della nostra regione”.