Il contagio da Coronavirus, secondo quanto noto finora, non è legato al cibo, ma i ristoranti cinesi lungo la Penisola lamentano tavoli vuoti e business a picco.

Per abbattere paura e differenza i social media rilanciano l’hashtag #iovadoalcinese, creato dalla blogger e influencer milanese Francesca Noé (@amilanopuoi) e rilanciato anche da Sara Porro, con l’iniziativa di chiamare in raccolta gli amici, creando tavolate sociali, e decidendo di andare a mangiare “al cinese”.

Anche la Capitale risponde all’appello di sostegno alla comunità cinese in Italia: dopo la visita del sindaco di Roma Virginia Raggi in un ristorante dell’Esquilino, il ristorante Dao, tra Talenti e Montesacro, propone un’iniziativa tutta romana invitando clienti vecchi e nuovi a portare i propri amici e a vivere con loro un momento di convivialità, magari condividendo sui social una foto o un pensiero legato all’iniziativa, usando l’hashtag #iovadoalcinese.

Inaugurati quattro menu del Pengyou, che in cinese significa “degli amici”, saranno disponibili da Dao per quattro settimane, dal 18 febbraio al 17 marzo. E ogni settimana sarà dedicata a un diverso menu, della Tradizione, di Carne, di Pesce, o Misto, ma sempre all’insegna dell’amicizia e della condivisione.(ANSA).