Presentata al Sigep la quarta edizione della Guida Gelaterie d’Italia 2020 del Gambero Rosso. I maestri del freddo avanzano negli anni 20 del secolo in nome di un gelato sempre più “scientifico”, ma allo stesso tempo sempre più buono, sano e sostenibile a conferma che studio, ricerca, sperimentazione e confronto sono indispensabili per dar valore alla professione. Solo in questo modo nasce un gelato che non dimentica la tradizione e che usa tutti gli strumenti che tecnologia e innovazione mettono a disposizione per dar vita a un prodotto di qualità profondamente identitario che esalta il patrimonio agroalimentare italiano.

“La guida Gelaterie d’Italia di Gambero Rosso è l’unica nel panorama italiano che valorizza quest’arte” afferma il Presidente di Gambero Rosso Paolo Cuccia “Il gelato è un prodotto simbolo dell’italianità, riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo, capace di esaltare le straordinarie materie prime di alta qualità made in Italy.”

Salgono a 55 i locali premiati con i Tre coni, 12 i nuovi ingressi.

La Lombardia è in testa con 11 gelaterie premiate seguita da Emilia- Romagna con 8; Piemonte, Veneto e Lazio con 6; Toscana con 5; Liguria, Friuli Venezia Giulia, Campania e Sardegna con 2, Marche, Abruzzo, Puglia, Basilicata e Sicilia con 1.

PREMI SPECIALI

Miglior Gelato Al Cioccolato Lo Gnomo Gelato a Milano
Gelatiere Emergente Martina Francesconi della Gelateria Gelatina a Genova
Miglior Gelato Gastronomico Golosi Di Natura a Gazzo (PD)
Premio Sostenibilità Maison Corsini a Torino