Un’azienda bresciana che fa gola ai fondi d’investimento. È la Alcass di Bedizzole: da oltre 30 anni produce una varietà di prodotti surgelati  senza conservati con il brand Amica Natura e ora fa parte di una grossa holding. L’ufficialità è arrivata nelle scorse ore: Italian Frozen Food, la holding del surgelato lanciata da Mandarin Capital Parteners, ha acquisito il 100% della ditta di Bedizzole facente capo alla famiglia Bonaglia, che reinvestirà per una quota di minoranza. 

Un’operazione importante, che darà grande spazio all’estero all’azienda di Bedizzole, dando impulso alla già notevole crescita sul fronte dell’export, la cui incidenza sul fatturato aziendale si attesta attorno al 10%. Alla guida della Alcass resterà ancora Renato Bonaglia, che ha assicurato continuità ai collaboratori della realtà bresciana .

Alcass è stata fondata nel 1987, agli inizi degli anni 2000 ha iniziato a sviluppare la gamma di prodotti a base interamente vegetale, realizzati con le proteine delle piante (principalmente soia e legumi) al posto di quelle della carne. Nel 2005 ha lanciato il marchio Amica Natura, che si è diffuso tra le più importanti catene di distribuzione alimentare in Italia e all’estero, oltre che nella ristorazione collettiva, nel catering, e nel food-service. Ad oggi l’azienda conta circa 40 addetti e opera nel sito industriale di Bedizzole, che vanta una superficie di oltre 8.000 mq coperti.

Alcass ha chiuso il 2018 con risultati brillanti, registrando una crescita del valore della produzione, passando dai 9,8 milioni di euro del 2017 ai 13,1 milioni di euro del 2018 (+33,6%). Anche l’ebitda è cresciuto: da 1,26 milioni a 1,47 milioni. 

Italian Frozen Food Holding (IFFH) è stata costituita da Mandarin nell’ottobre 2018, riunendo due realtà già affermate nel settore: la genovese Appetais, che opera da oltre 20 anni sul territorio ed è specializzata nei piatti pronti surgelati, e la friulana AR, joint venture, nata nel 2016, tra la stessa Appetais e la Roncandin di Meduno.“

(Fonte Bresciatoday)