Come ogni anno, il 10 ottobre si terrà l’Obesity Day, la campagna di sensibilizzazione per la prevenzione dell’Obesità e del Sovrappeso, promossa con cadenza annuale da ADI – Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, per il tramite della sua Fondazione, e IO-Net (Italian Obesity Network), e collegato al World Obesity Day che si celebra in tutto il mondo l’11 ottobre.

L’Obesity Day accende i riflettori su un fenomeno rilevante da tenere monitorato: basti pensare che in Italia è sovrappeso oltre 1 persona su 3 (36%, con preponderanza maschile: 45,5% rispetto al 26,8% nelle donne), obesa 1 su 10 (10%), diabetica piùÌ di 1 su 20 (5,5%) e oltre il 66,4% delle persone con diabete di tipo 2 è anche sovrappeso o obeso.

L’Obesità è una patologia epidemica e gli interventi di prevenzione, fino ad ora, si sono dimostrati inefficaci perché basati sul paradigma della responsabilitàÌ personale. In questa ottica il soggetto ingrassa perchè non rispetta le regole. Al contrario gli esperti sono concordi sul fatto che l’ObesitàÌ è una condizione complessa che deriva dall’interazione di fattori genetici, psicologici e ambientali. In molti casi, purtroppo, la persona con Obesità è vittima di stigma sociale e mediatico che finisce per condizionare la propria qualità di vita.

In occasione dell’edizione 2019, sarà presentata la Carta dei Diritti e dei Doveri della persona con Obesità, il documento, sottoscritto dalle principali società scientifiche nazionali che si occupano di Obesità e Nutrizione. L’articolo n. 32 della Costituzione Italiana, la Carta Europea dei Diritti del Malato, promossa da ACN-rete europea di Cittadinanzattiva, il Manifesto dell’Italian Obesity Network, la Milano Declaration sono parte integrante della Carta, che ha l’obiettivo di evidenziare che i diritti umani e sociali delle persone con Obesità sono gli stessi delle persone senza Obesità.

Per il quinto anno consecutivo, Eridania sostiene l’Obesity Day, a conferma del consolidato endorsement che la lega ai professionisti della salute, schierandola al fianco della Scienza dell’Alimentazione. Una collaborazione del tutto coerente con la filosofia del marchio icona della dolcificazione in Italia dal 1899, da sempre sensibile a tali problematiche a cui si impegna di rispondere, insieme ai professionisti della salute, a tutte le richieste della dietetica e della nutrizione clinica.

In sintonia con questo approccio, la Ricerca Eridania propone un set di dolcificanti a zero calorie quali Zero Eridania, il dolcificante dolce come lo zucchero, senza retrogusto, senza aspartame e a zero calorie; Truvia® gamma di dolcificanti di origine naturale a base di Stevia dall’ottimo sapore dolce e a zero calorie. In occasione dell’Obesity Day 2019, Eridania invierà ai centri ADI il materiale informativo dedicato ai nuovi e innovativi dolcificanti che rappresentano una valida risposta al bisogno del paziente consentendogli di non eliminare il gusto del dolce dalla propria vita quotidiana e mantenendo nel contempo il controllo del bilancio calorico.

Collegandosi al sito www.obesityday.org sarà possibile trovare il centro più vicino alla propria città,consultare le prestazioni, le attività offerte e verificare le modalità di accesso alla struttura.