“Roger vuoi venire a cena con me stasera? Cucino io!”.  Lo scorso maggio durante il Madrid Open una misteriosa fan ha invitato a cena la star del tennis Roger Federer. La richiesta non è caduta nel vuoto e, grazie all’ intervento di Barilla e We Are Social, in un solo giorno la tifosa Daniela Zuncheddu ha potuto rivelare la sua identità.

Dopo essere stata contattata, Daniela è stata invitata a Ginevra per partecipare a una speciale masterclass di cucina tenuta da uno chef di Academia Barilla. Al suo fianco, la fan ha preparato una “Pasta Tricolore” ed è stata chiamata per essere giudicata da una giuria d’eccezione. Daniela non aveva idea dell’avventura che avrebbe vissuto di lì a poco:incontrare per la prima volta Roger Federer e cenare con il suo eroe di sempre.

Quando vado a vedere le partite di tennis mi diverto a esprimere il mio tifo con dei cartelloni. Per la trasferta di Madrid avevo preparato quello giallo pensando ai miei figli, per farmi riconoscere qualora mi avessero inquadrato in televisione. Non pensavo che la mia richiesta sarebbe stata ascoltata finché la sera stessa un’amica mi ha segnalato che mi stavano cercando. All’ inizio non ho nemmeno capito di cosa stesse parlando perchè non avevo Twitter. Da lì, poi è partito tutto. Certe emozioni non si possono spiegare. Avete in mente una favola? Ecco questa è stata la mia. Ringrazio ancora una volta Barilla e tutto il team“, ha commentato Daniela Zuncheddu.

Un progetto di contenuto sui canali social del brand racconta l’esperienza unica vissuta da Daniela, dimostrando come cucinare sia un atto d’ amore e come i sogni a volte possano diventare realtà.