Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

Food Affairs

Despar Italia sempre più bio. L’ incidenza sulle vendite dei prodotti a marchio è del 7,1%, +6,5% rispetto al mercato



La domanda di prodotti biologici  è in forte e costante crescita dettata da una sensibilità dei consumatori sempre più focalizzata su temi quali la salvaguardia delle risorse naturali e della biodiversità, il benessere degli animali e l’acquisto di prodotti ritenuti più naturali e sani dal punto di vista nutrizionale.

La conferma nei dati del settore che registrano vendite al dettaglio di prodotti biologici in Europa per 37 miliardi di euro nel 2017, +10,5% rispetto l’anno precedente, e un aumento  del 4% dei produttori all’interno della UE.

Significativo, inoltre, l’incremento di 1 milione di ettari delle superfici coltivate a bio su scala continentale. L’Italia con 1,9 milioni di ettari e 68mila coltivatori è al secondo posto dopo la Spagna ed è il primo Paese europeo per numero di imprese di trasformazione, oltre 18mila.*

A fronte di un mercato che cresce si profila come sempre più rilevante il peso delle catene distributive nella proposta di referenze biologiche: dal 2014 al 2018 sono infatti aumentate dell’86% le Insegne operanti in Italia che integrano nella loro offerta prodotti bio a marchio proprio che, infatti, nello stesso periodo, sono cresciuti del 133% raggiungendo oltre 4.300 referenze complessive**

Despar Italia ha risposto a questa importante domanda di consumo con un continuo investimento nella sua linea “Scelta Verde Bio,Logico” che, dall’esordio nel 2009, si è progressivamente arricchita fino a contare oggi circa 280 prodotti distribuiti nelle categorie alimentari confezionati (95), ortofrutta (135), prodotti freschi (30) e altri prodotti.

L’importanza che Despar attribuisce al biologico si traduce in una incidenza sulle vendite dei prodotti a marchio del 7,1% (anno terminante luglio 2019) superiore rispetto al 6,5% del mercato. Dato confermato anche dal trend di crescita che, nello stesso periodo, è stato del + 15,9% contro il + 6,9% del mercato. Questo obiettivo è stato raggiunto anche grazie al lancio di 28 nuovi prodotti tra cui gli estratti a freddo Scelta Verde Bio,Logico 100% naturali senza aggiunta di zucchero, sette referenze di verdura IV gamma in confezione 100% compostabile e gli snack di mais bio.

Inoltre, l’impegno di Despar a diffondere i prodotti biologici si manifesta anche in altre gamme dell’Insegna. Oltre 80 prodotti bio sono presenti in differenti linee: in Despar Equo Solidale, dedicata ai prodotti di commercio equo solidale; nell’eccellenza della linea Despar Premium; in Despar Veggie, linea di prodotti vegetariani e vegani; in Despar Bebé, per i prodotti dell’infanzia; in Despar Vital, marchio relativo ai prodotti salutistici.

“Attenzione alle filiere di produzione locali, cura per gli aspetti nutrizionali e salutistici dei prodotti  e        sostenibilità ambientale. Queste le linee guida che ci hanno guidato nello sviluppo della nostra linea di prodotti bio a marchio che, anno su anno, si arricchisce di nuove proposte per garantire ai nostri clienti un’ampia possibilità di scelta in grado di soddisfare i diversi profili di consumo: Inoltre un programma efficace di audit e controlli ci permette di assicurare qualità e sicurezza” ha commentato Lucio Fochesato, direttore generale Despar Italia.

Dati presentati da IFOAM, Federazione internazionale dei movimenti per l’agricoltura bio, Istituto svizzero di ricerca sull’agricoltura biologica (FiBL) e Agrarmarkt Informations-Gesellschaft (AMI) alla 30ª edizione di BioFach (febbraio 2019)

** Focus Bio Bank 2019

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-