Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, GDO, Horeca, delivery & comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

Food Affairs

Simone Masè è il nuovo direttore generale del Gruppo Lunelli. Avrà coordinamento e ottimizzazione delle attività operative e progettuali di Cantine Ferrari, Bisol1542, Surgiva, Segnana e Tenute Lunelli

Il Gruppo Lunelli continua il percorso di managerializzazione avviato da anni nominando Simone Masè quale Direttore Generale con competenza su tutte le aziende nel core business di Gruppo. Masè riporterà al CEO Matteo Lunelli e avrà la responsabilità di coordinamento e ottimizzazione di tutte le attività operative e progettuali di Cantine Ferrari, Bisol1542, Surgiva, Segnana e Tenute Lunelli.

Il manager di origine trentina, 48 anni, torna nella sua terra dopo oltre vent’anni di carriera fra Milano e Amsterdam. Laureato in Economia, Simone Masè ha ricoperto ruoli di responsabilità crescente all’interno del gruppo Heineken fino a diventare Global Marketing Activation Director per il brand “Heineken”.

Successivamente ha lavorato in qualità di Chief Marketing Officer per le aziende “Branca”, “Paddy Power” e “Pinko”. Per tre anni ha inoltre affiancato a questi ruoli quello di “Senior Advisor Marketing & International Development” per la Provincia Autonoma di Trento.

Nel gennaio 2017 è entrato in “Publicis Communications” come Chief Marketing Officer per essere nominato, nel maggio dello stesso anno, CEO di “Saatchi & Saatchi Italia”, una tra le agenzie creative italiane più premiate al mondo.

Simone Masè entra nel Gruppo Lunelli il 15 luglio 2019, subentrando al precedente Direttore Generale, Beniamino Garofalo, che ha terminato il 30 giugno un percorso molto positivo durato quasi quattro anni. Si è trattato di una scelta condivisa con l’azienda che risponde anche al desiderio di Beniamino di riavvicinarsi alla famiglia a Milano.

“Proprio oggi iniziamo con grande entusiasmo a lavorare con Simone Masè, che conosco da alcuni anni e di cui ho apprezzato la professionalità e il profilo internazionale – commenta Matteo Lunelli, CEO del Gruppo di famiglia. – Siamo fiduciosi che il suo talento e la sua esperienza, che spazia dal beverage, alla moda, fino alla comunicazione, saranno preziosi per continuare il percorso di crescita e internazionalizzazione di tutti i nostri marchi.

Con Beniamino Garofalo, in questi intensi anni di collaborazione, abbiamo portato avanti tanti bellissimi progetti e affrontato numerose sfide, ottenendo risultati di grande soddisfazione. Ci tengo quindi a ringraziarlo anche a nome della nostra famiglia e di tutto il team del Gruppo, per la grande energia e passione con cui ha contribuito allo sviluppo delle nostre aziende”.

-
-

Altri articoli

FOOD E MEDIA

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

COMUNICAZIONE FOOD

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

-