Fervono i preparativi per la quarta edizione di “FORME” la manifestazione dedicata all’arte casearia italiana d’eccellenza che torna nel capoluogo orobico dal 17 al 20 ottobre 2019. Quattro giorni di iniziative, degustazioni, mostre-mercato, laboratori e incontri con appuntamenti dedicati agli addetti ai lavori e a chi vuole unire l’amore per il formaggio a un’esperienza unica fatta di turismo, gastronomia e cultura. Chi ha fatto del formaggio il proprio lavoro o la propria passione, non può mancare perchè ci sarà l’imbarazzo della scelta.

Un appuntamento irrinunciabile che verrà organizzato a Bergamo non casualmente. Sono infatti attese oltre 150 mila presenze, un bel numero per la capitale europea dei Formaggi con 9 DOP su 50 italiane, le cui mura sono patrimonio Unesco e candidata nel 2019 a diventare Città Creativa Unesco per la Gastronomia.

FORME è l’appuntamento per eccellenza per conoscere lo spettacolare patrimonio caseario italiano e per affinare la propria tecnica degustativa, assaporando al meglio i formaggi, imparando a rispettarli e a conoscere alcune semplici regole, come il taglio e la porzionatura, per esaltarne il gusto e le proprietà organolettiche, perché tagliare il formaggio è una vera e propria arte.

Un sorprendente viaggio nel mondo caseario, dove si potranno conoscere migliaia di formaggi provenienti da tutto il mondo, partecipare a convegni, scoprire abbinamenti inediti e curiosi durante il Cheese Festival, aperto al pubblico dal 18 al 20 ottobre, che propone negli oltre 6.000 metri quadrati di stand “Cheese Lab”, degustazioni di specialità casearie realizzate in collaborazione con Onaf – Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio, i “Cheese Lab WCA”, occasione unica per scoprire e gustare prodotti rari e altrimenti introvabili, e gli show cooking.

Dalla vacca alla bufala, dalla pecora, alla capra, con infinite varianti di lavorazioni, stagionatura, elaborazioni, la fiera ospita espositori di ogni latitudine e estrazione, accomunati da un’ubica grande passione: l’amore per il formaggio! L’obiettivo comune è diffondere la cultura del mondo caseario a 360°, dal prodotto ai territori da cui provengono, alla loro storia, alle tradizioni, alle tecniche, all’alimentazione, all’ambiente.

Quest’anno FORME si apre al mondo e ospita i World Cheese Awards, le Olimpiadi dei formaggi che arriveranno per la prima volta in Italia. Organizzati da The Guild of Fine Food, i World Cheese Awards da 31 anni premiano i migliori produttori del pianeta, dai piccoli artigiani ai grandi brand. 3.472 formaggi provenienti da 41 paesi, oltre 2.500 aziende produttrici, una giuria internazionale di 235 esperti, e 6.000 visitatori, tra specialisti, opinion leader e appassionati da tutto il mondo sono le credenziali dell’ultima edizione tenutasi a Bergen, in Norvegia, dove l’Italia ha collezionato 175 Awards, di cui 13 Super Gold, 42 Gold, 60 Silver e 60 Bronze.
Ben 4 dei 16 Top Cheeses finalisti erano italiani, con il riconoscimento di Best Italian Cheese andato al Pecorino Toscano Riserva del Fondatore del Caseificio Il Fiorino di Roccalbenga, nel grossetano. Per questa 32esima edizione ci si aspetta di superare il record di 3.500 formaggi, con la presenza di nuove nazioni produttrici, come Giappone, Barbados, Tailandia e Taiwan.

Per ripercorrere la storia dei questo premio, il 19 e il 20 ottobre nel cuore della Città Alta sarà allestita la mostra a ingresso gratuito “And the winner is … 31 anni di campioni WCA” che riunirà per la prima volta, nella suggestiva cornice del Palazzo della Ragione, i vincitori di tutte le scorse edizioni di World Cheese Awards.

Nelle stesse giornate in Piazza Vecchia, si terrà la mostra mercato “Piazza Mercato del Formaggio” dedicata alle specialità casearie delle province di Bergamo, Lecco e Sondrio coinvolte nel progetto della candidatura di Bergamo come Città Creativa UNESCO per la Gastronomia. L’iniziativa, annunciata durante l’edizione 2018, porta i gioielli lattiero-caseari delle Cheese Valleys orobiche a incontrare la rete mondiale dell’Onu creata nel 2004 per promuovere la cooperazione tra le città che hanno identificato la creatività come elemento strategico per lo sviluppo sostenibile.

Sempre alla Fiera di Bergamo, il 17 e il 18 ottobre si terrà la prima edizione di B2Cheese, l’inedito format fieristico B2B che unisce in un circolo virtuoso business, formazione e cultura. Due giorni interamente dedicati alla promozione dell’industria casearia italiana, con attività di matching tra produttori, buyers, importatori, distributori, tecnici, giornalisti e opinion leader del settore caseario. La formula è agile ed economica, con stand preallestiti, pensati per ottimizzare costi e impegno delle aziende. Un’occasione unica dove trovare tutti gli operatori del settore e aziende di servizi per logistica, food tech, marketing e consulenza, per creare opportunità di business a 360° legate al mondo del formaggio. Un programma dedicato, con convegni, workshop e degustazioni tecniche, accompagnerà e supporterà i top buyer nazionali e internazionali.

Tra gli obiettivi di FORME, molto importante è la promozione di modelli di sviluppo etici e sostenibili, a partire dal benessere animale, dall’agricoltura e dall’ambiente, fino alla qualità del latte e quindi del formaggio. Una conoscenza di prodotto che diventi anche cultura di mercato: non solo formaggi eccellenti, ma in grado di essere conosciuti, riconosciuti, acquistati ed esportati.

La manifestazione si chiuderà con la serata di gala e beneficenza “Buono come il formaggio”, organizzata sempre in una location suggestiva nella splendida cornice della Città Alta di Bergamo.

Il calendario degli eventi è in fase di ultimazione. Maggiori informazioni e aggiornamenti su: www.progettoforme.eu, Facebook Progetto Forme e Instagram Progetto Forme.
Programma della manifestazione 2019
Forme – Bergamo Capitale Europea dei Formaggi
Palazzo della Ragione e Promoberg – Fiera di Bergamo
17 – 20 ottobre

B2Cheese
Promoberg – Fiera di Bergamo
17-18 ottobre | Addetti ai lavori
Prima edizione del salone internazionale del formaggio per operatori di settore

World Cheese Awards
Promoberg – Fiera di Bergamo
18-20 ottobre | Addetti ai lavori + pubblico
32esima edizione del più grande concorso al mondo dedicato esclusivamente al formaggio, per la prima volta in Italia. 19 e 20 ottobre Cheese Tour aperto al pubblico.
Mostra-Mercato “Piazza Mercato del Formaggio”
Palazzo della Ragione – Loggia porticata
19-20 ottobre | Aperto al pubblico
Nel cuore di Città Alta, sotto la loggia porticata di Palazzo della Ragione, esposizione dedicata alle specialità casearie delle Cheese Valleys Orobiche delle province di Bergamo, Lecco e Sondrio coinvolte nel progetto che vede Bergamo candidata Città Creativa UNESCO per la Gastronomia
Mostra “And the winner is … 31 anni di campioni WCA”
Palazzo della Ragione – Sala delle Capriate
19-20 ottobre | Aperto al pubblico
La mostra riunirà per la prima volta nella suggestiva cornice della Sala delle Capriate di Palazzo della Ragione i vincitori delle scorse edizioni dei World Cheese Awards
Cheese Festival
Promoberg – Fiera di Bergamo
18-20 ottobre | Aperto al pubblico
All’interno del padiglione che ospita i World Cheese Awards, un evento di arte casearia aperto al pubblico, con degustazioni guidate da esperti ONAF, mostra-mercato, laboratori e show cooking.