Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

Food Affairs

L’ortofrutta Almaverde Bio sempre più plastic free. Presentata al Macfrut 2019 la confezione compostabile smaltibile interamente nell’organico

Con la nuova confezione totalmente compostabile, Canova, società del gruppo Apofruit e licenziataria esclusiva del marchio Almaverde Bio per l’ortofrutta, conferma il suo impegno concreto nella riduzione della plastica degli imballaggi, per la tutela dell’ambiente e la sostenibilità della sua produzione. Una scelta etica e innovativa che risponde alla crescente domanda dei consumatori di ridurre l’impiego di materiali plastici, rendendo la produzione biologica ancora più sostenibile e attenta all’ambiente. Questa filosofia, del resto, attraverso la ricerca e l’innovazione delle sue referenze, ha da sempre contraddistinto Canova, la Società di Apofruit specializzata in produzione biologica con oltre 800 produttori dedicati a questo impegnativo segmento di offerta.

Le confezioni compostabili per il biologico prodotto da Canova sono oggi una risposta concreta al proprio target di consumatori sempre più consapevoli che sono le scelte di campo come questa a dare un contributo reale alla sostenibilità della terra.

Ogni anno ( Fonte Commissione Europea)si producono 350 milioni di tonnellate di plastica nel mondo e se ne ricicla appena il 9%. E’ evidente che la scelta di usare confezioni compostabili di origine vegetale per il biologico Almaverde è un contributo reale e un segnale di attenzione importante.

La confezione, presentata in anteprima al Macfrut 2019, è un vassoio adatto a prodotti ortofrutticoli freschi in cartoncino realizzato con materie prime derivanti da fonti rinnovabili; il film di copertura trasparente e rigido è prodotto in NatureFlex™ (un derivato del legno ricavato da piantagioni a riforestazione programmata in base ai principi dell’FSC o equivalenti e certificato smaltibile in ambiente sia domestico che industriale) l’etichetta è anch’essa al 100% compostabile. Per smaltire il contenitore, dopo l’uso, non occorre nessuna differenziazione: va tutto nell’organico unendo quindi alla salvaguardia ambientale una estrema comodità d’uso.

“Questa che presentiamo”, dichiara il Direttore Generale di Canova Ernesto Fornari, “è solo una delle proposte che stiamo sviluppando con la Direzione Operativa del Gruppo Apofruit. Si tratta soltanto di una parte del nostro costante impegno nella tutela dell’ambiente. Non dimentichiamo che, oltre ad essere impegnati e specializzati nella produzione di ortofrutta certificata biologica e quindi senza uso di sostanze chimiche di sintesi, da alcuni anni, infatti, siamo impegnati nella promozione e diffusione della vendita del prodotto sfuso attraverso le Isole Almaverde Bio all’interno dei punti vendita della Grande Distribuzione Organizzata. Il biologico sfuso nelle nostre Isole è una risposta concreta allo spreco e alla immissione di rifiuti nell’ambiente. La nostra – conclude Fornari – è, come sempre- una scelta di coerenza e attenzione all’ambiente perché il biologico è per sua natura una produzione che guarda al futuro, al benessere dei consumatori e del pianeta.”

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-