Sarà un Fuorisalone sempre più food oriented, con eventi, feste, presentazioni e dedicato un food district.
Ecco gli appuntamenti principali:

Le spremute 100% frutta saranno protagoniste al @Vanity Fair Social Garden

Natura Buona, brand che ha fatto dell’innovazione il suo baluardo grazie a spremute 100% non da concentrato a base di super frutti, presidia per la prima volta la Design Week di Milano e per farlo non poteva che scegliere un giardino sbocciato: le spremute 100% frutta, non da concentrato, saranno infatti protagoniste dell’attesissimo Vanity Fair Social Garden.
Le iconiche spremute pocket size offriranno a tutti i visitatori la loro dose quotidiana di benessere all’interno dello spazio aperto al pubblico (c/o Milano Studio, Via Tortona 35), una vera e propria oasi di relax nel pieno centro di Zona Tortona – da sempre cuore pulsante della Design Week.
Evento di riferimento mondiale non solo per il design, ma anche per i settori food e lifestyle, il Fuorisalone rappresenta una preziosa opportunità per il brand di entrare in contatto direttamente con i consumatori, facendo sperimentare loro l’esplosione di gusto eccezionale delle 4 referenze a base di superfood: melagrana, mirtillo, zenzero e curcuma. Senza zuccheri aggiunti, senza conservanti e senza coloranti, le spremute Natura Buona sono 100% frutta come appena spremuta a casa, non da concentrato, e conservano tutte le innumerevoli proprietà benefiche di ingredienti di altissima qualità.

Heineken®, nel Lambrate Design District

Dal 9 al 14 aprile è aperta al pubblico la Fabbrica di Ghiaccio e Birra di Heineken®, nel Lambrate Design District, con un percorso espositivo, Heineken® Design Exhibition, che ripercorre il legame storico del marchio con il mondo del design e mette in mostra un progetto speciale creato in collaborazione con Alessi per l’occasione.
Heineken® e Alessi alla Milano Design Week
“Fabbrica di Ghiaccio e Birra”, via dei Canzi 19, Lambrate Design District .
9-10 aprile dalle ore 18.00 alle ore 24.00;
11-14 aprile dalle ore 12.00 alle ore 24.00.

Acqua S.Bernardo l’acqua ufficiale del 58° Salone del Mobile

Un nuovo importante passo per Acqua S.Bernardo, che è l’acqua ufficiale del 58° Salone del Mobile di Milano in programma dal 9 al 14 aprile nei 210mila metri quadrati del quartiere di Fiera Milano a Rho, insieme con le manifestazioni collaterali Euroluce, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, S.Project e Workplace3.0. S.Bernardo disseterà per sei giorni gli addetti delle oltre 2.300 dinamiche e creative aziende del mercato mondiale dell’arredo. Ma non solo loro, sono infatti previsti oltre 370mila visitatori specializzati, di cui poco meno del 70% esteri provenienti da oltre 188 Paesi, più di 5mila giornalisti della stampa nazionale e internazionale e oltre 27mila presenze del pubblico nel fine settimana. Parte da lontano il legame tra Acqua S.Bernardo, l’arte e il design. Un incontro non casuale, quindi, quello tra l’industria piemontese, diretta da Antonio Biella, e il Salone del Mobile. S.Bernardo e Salone del Mobile, condividono entrambe un progetto di eccellenza di contenuto e di forma.
Il filo rosso tra l’arte, il design e S.Bernardo si stende idealmente dal 1926, con le prime storiche réclame disegnate da Leonetto Cappiello, rimaste nell’immaginario collettivo, e proseguito negli anni tra diversi step, che comprendono la collaborazione con Ugo Nespolo, autore de “Il Tappo”.
Quante volte le bottiglie d’Acqua S.Bernardo si appoggiano su un tavolo, un tavolino, su un bancone, una mensola o una consolle? Con questo spirito, Acqua S.Bernardo entra come acqua ufficiale al 58° Salone Internazionale del Mobile, la più importante fiera e punto d’incontro, a livello mondiale, per gli operatori del settore casa-arredamento. Il Salone, nato nel 1961, ha un legame strettissimo anche con lo spirito della Milano del dopo Expo, e con la sua capacità di aprirsi al nuovo con pragmatismo e originalità.
Il Salone del Mobile è in qualche modo presente anche nell’ultima trasformazione di S.Bernardo, nel 2015, quando la società torna a parlare italiano. Lo fa proprio annunciandolo da Fiera Milano, la “casa” del Salone del Mobile e ora, con questo nuovo legame, Acqua S.Bernardo guarda anche all’estero, dove da decenni l’arredamento italiano non conosce rivali.
S.Bernardo riconosce infine i suoi ideali anche nel Manifesto del Salone, il patto d’intenti di nove parole, che vuole canalizzare le forze che a Milano lavorano insieme per mantenere il ruolo di leadership della fiera e della città: emozione, impresa, qualità, progetto, sistema, giovani, comunicazione, cultura, Milano.

San Carlo celebra la Design Week con un pack limited edition ideato dalla designer Alex Proba

San Carlo è presente alla Design Week 2019 insieme alla designer tedesca, Alex Proba di Studio Proba con sede a Brooklyn, ospite nella redazione di Vogue Italia che in occasione del Fuori Salone sarà reinterpretata da architetti e designer di fama internazionale nell’ambito dell’evento “Life in Vogue”, esclusivo appuntamento di scambio e confronto tra moda e design.
In particolare, San Carlo sarà protagonista con un’istallazione che rivede in chiave contemporanea il concetto di Break Room. L’artista ha trasformato lo spazio in un’area di sosta capace di dispensare non solo snack ma anche creatività, ponendo al centro della stanza un’esclusiva vending machine che distribuisce stile, non solo patatine! Interpretando in chiave artistica il claim con cui San Carlo si affaccia ai mercati internazionali Milano a bite of style’, l’artista Alex Proba ha disegnato il pack limited edition San Carlo distribuito durante l’appuntamento di Life In Vogue e anche in altri esclusivi appuntamenti del Fuori Salone 2019.

illycaffè alla Design Week di Milano: il coffee tour nella città del design

Nel fermento della Design Week di Milano illycaffè, si afferma anche quest’anno come “caffè del design”, un’attestazione concreta in forza del ricco percorso tracciato in città tra i tanti “hot spot” creativi dove la sua qualità inconfondibile è protagonista e condivisa. La partenza di un ideale “illy tour” non può che essere nel contesto di riferimento del Salone del Mobile.Milano di cui anche quest’anno l’azienda è Global Coffee Partner. illycaffè sarà presente in fiera e negli eventi collaterali ufficiali con spazi dedicati alla degustazione e alla scoperta del suo unico blend. Una visione creativa totale, che spazia dalla collaborazione con i grandi designer italiani per le macchine da caffè, a quella con artisti di fama mondiale per le celebri tazzine della illy Art Collection. Proseguendo e moltiplicando le direzioni dalla Fiera al Fuorisalone, in tanti luoghi simbolo è ormai d’abitudine ritrovarsi a gustare l’inconfondibile blend 100% arabica in ogni sua declinazione. Dalle partnership con i marchi più prestigiosi del settore tra cui Cappellini, Cassina, Ceccotti, Driade, Fontana Arte, Kartell, Molteni, Moroso, Valcucine, agli studi di architetti come Piero Lissoni agli showroom Poltrona Frau e Bang & Olufsen: in tanti hanno scelto di accogliere il pubblico con il gesto autentico di un caffè illy. Il fil – ovviamente – rouge da seguire sulla mappa unisce le mete e guida alla scoperta delle nuove intensità illy: Classico dal gusto morbido e vellutato, Intenso pieno e corposo e Forte, la proposta dal gusto ricco e deciso. Tra le molte collaborazioni, in evidenza è quella con Alessi per riscoprire un classico della cultura italiana del caffè. Presso lo stand Alessi in fiera, in occasione del lancio della nuova caffettiera disegnata da David Chipperfield, si potrà scoprire il gusto del caffè preparato con i blend illy. “Moka” sarà protagonista anche all’illy Caffè in via Monte Napoleone che dedicherà un suo spazio alla scoperta di questo rito domestico che si evolve fuori-casa. Una degustazione originale e “to share” con servizio moka al tavolo, con il caffè preparato al momento con la nuova Moka Alessi, nell’intensità di gusto illy preferita – Classico, Intenso e Forte – per una pausa riposante e rigenerante dal circuito design. L’atmosfera vibrante della settimana coinvolge entrambi gli store milanesi anche con due appuntamenti speciali per l’aperitivo, due Dj set al femminile dove il design si fa sonoro: giovedì 11 Aprile all’illy Caffè di Piazza Gae Aulenti e venerdì 12 aprile all’ illy Caffè via Monte Napoleone. Per finire, anche in uno degli indirizzi più amati e frequentati dalla salone-community come lo Spazio Rossana Orlandi, sarà significativa la presenza di illy con il supporto al progetto Guiltless Plastic. La prima edizione del concorso internazionale Ro Plastic Prize dedicato a progetti innovativi nel riciclo e riuso delle materie plastiche, vede l’azienda premiare una categoria affine alla sua visione come quella dei “progetti per l’innovazione consapevole”. Gli elaborati dei finalisti verranno esposti presso lo spazio espositivo di Viale di Porta Vercellina 15, dove i tutti i visitatori oltre all’espresso illy potranno degustare anche illy Cold Brew, la bevanda perfetta per un contesto di giovani creativi. “Bello & Buono” il connubio perfetto per concludere, anche simbolicamente, il viaggio del caffè illy nella città del design.

Ferrari celebra 70 anni di Kartell
Kartell sceglie Ferrari per celebrare il suo settantesimo anniversario e lo fa non solo prediligendo le bollicine italiane per eccellenza come brindisi delle molte iniziative in programma, ma anche creando, in collaborazione con la Casa Trentina, un Ferrari in edizione limitata. Debutta infatti, in occasione del Salone del Mobile, “Ferrari Kartell70”, una cuvée personalizzata total black con una raffinata texture che riproduce minuscole “K” in oro. Si tratta di un Trentodoc Blanc de Blancs fresco ed elegante, che nasce da sole uve Chardonnay coltivate alle pendici dei monti del Trentino e che affina sui lieviti per oltre 36 mesi. Realizzato in soli 1949 esemplari, in omaggio all’anno di fondazione di Kartell, sarà disponibile, a partire dal 10 aprile, da Eataly, Peck, Rinascente di Milano Piazza Duomo e, per chi preferisce acquistare online, su Tannico.

In Paolo Sarpi, la Chinatown milanese, c’è il food district del Fuorisalone

In questa edizione della Design Week fa la sua comparsa un vero e proprio distretto del food, in zona Chinatown. Dal 4 al 14 aprile (il party di inaugurazione è il 4) Dfood sbarca in via Paolo Sarpi per proporre eventi e riflessioni legati al rapporto tra cibo e design. Nella zona pedonale una dozzina di location sono coinvolte nel progetto ideato da Presso e Design Group Italia. Tra gli appuntamenti in programma, gli aperitivi al Dfood Bar ospitato dall’enoteca Sotto Sotto (via Alfredo Albertini 8) dalle 19 alle 21.30 nei giorni 8, 9, 10, 12 e 13 aprile da Presso in via Paolo Sarpi 60, il laboratorio di pastry design per bambini “Design your skyline” alla Pasticceria Martesana (via Paolo Sarpi 62) venerdì 12 aprile dalle 17 alle 18. Fitto poi il calendario di Casa Food Network (via Luca Signorelli 9) dal 10 al 14 aprile: giovedì 11 alle 17, per esempio, show cooking con Csaba Dalla Zorza, venerdì 12 alle 18.30 masterclass con Simone Rugiati, domenica 14 alle 11.30 panel “Il cibo in tv” con Gesualdo Vercio (direttore Food Network), Angela Frenda (food editor Corriere della Sera) e le Sorelle Passera. (fonte Vivimilano)
Via Paolo Sarpi, Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica dalle 10:00 alle 23:00

In occasione della Milano Design Week 2019, Uber Eats ha organizzato in
collaborazione con Chef in Camicia 5 appuntamenti dedicati alla scoperta di piatti iconici dei più importanti ristoranti di Milano.
Cinque happy hour con show cooking e tasting experience sono pronti a dare il benvenuto a coloro che vorranno partecipare nell’elegante ed esclusiva sede di PRESSO, location che ben si colloca nel
nuovo Food District del Fuorisalone. Dall’8 al 13 Aprile, verrà presentato un piatto speciale firmato Chef in Camicia e creato assieme a cinque ristoranti selezionati tra i migliori della città per la loro categoria di cucina. Al termine di ogni show cooking, sarà organizzato un aperitivo per conoscere
meglio e assaporare la filosofia di cucina del ristorante coinvolto.
Cucina, design ed innovazione si fondono in armonia grazie ad Uber Eats, che renderà disponibile in esclusiva sulla sua piattaforma ciascun piatto iconico proposto dai 5 ristoranti. Fino al 12 maggio, sarà possibile ordinare i piatti e gustarli direttamente a casa.
Per partecipare agli eventi, è possibile prenotare gratuitamente un posto su Eventbrite al link
https://www.eventbrite.it/o/dfood-design-about-food-19115936385, selezionando gli eventi “Eats
and Meets”.
Ristoranti coinvolti per ciascuna giornata:
 08/04: Ba’Ghetto
 09/04: Aguacate
 10/04: Officina del Riso
 12/04: Momento
 13/04: This Is Not A Sushi Bar
Programma degli appuntamenti:
 19.00 – Welcome drink e aperitivo
 19.30 – Inizio show cooking a cura di Chef in Camicia ed uno dei ristoranti coinvolti
 20.00 – Tasting experience, networking e gifts
Location:
PRESSO, Via Paolo Sarpi, 60, 20145 Milano

Il Prosecco alla Statale di Milano
I foodies non possono perdere l’installazione Il mondo obliquo – Oggetti piani sull’obliquo e obliqui sul piano realizzata da Mionetto in collaborazione con NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, ispirata al paesaggio collinare di Valdobbiadene, in omaggio al Prosecco Superiore Docg. L’installazione si colloca nell’ambito della mostra Interni Human Spaces, che sarà aperta al pubblico dall’8 al 19 aprile (orari: 8-14 aprile, ore 10-24; 15-18 aprile, ore 10-22; 19 aprile, ore 10-18).

Adi Sicilia arriva a Milano per animare il progetto Designland
FOOds (Atelier Kondakji, Isola Design District, dal 9 al 14 aprile). L’iniziativa di Adi Sicilia arriva a Milano per animare il progetto Designland, mettendo in mostra oggetti di design ispirati dalle esigenze reali di protagonisti del mondo gastronomico. Il materiale scelto quest’anno dagli studenti del laboratorio FOOds è la ceramica, in omaggio all’area del Barocco siciliano della Val di Noto. A Caltagirone gli oggetti sono stati realizzati, dopo la progettazione ispirata ai desiderata di quattro chef: Francesco Patti, Giovanni Galesi, Claudio Ruta, Rita Russotto. In partnership con alcune realtà gastronomiche dell’area, come l’Antica Dolceria Bonajuto e la torrefazione Moak di Modica. (fonte Gmberorosso)

Affettatrici d’autore, omaggio alla mitica Volano
A Slice Odissey, Berkel (Coltelleria Lorenzi, dall’8 al 14 aprile). L’omaggio alla mitica Volano dell’azienda olandese che l’anno scorso ha festeggiato 120 anni di storia si rinnova alla Coltelleria Lorenzi, con l’esposizione di due pezzi unici della Volano B114, interpretata da artisti e designer. (fonte Gmberorosso)

L’esclusiva #FoodFreedomBoat di Deliveroo per gustare alcuni dei migliori piatti presenti su Deliveroo

Nelle giornate del 11 e 12 aprile grazie a Deliveroo si potranno vivere i giorni del Fuorisalone in un modo unico, navigando il Naviglio Grande nel comfort di una speciale imbarcazione e accompagnati dal miglior cibo. Tra le specialità che si potranno gustare durante le crociere, anche gli esclusivi poke di MACHAPOKÈ, il nuovo concept di Macha Cafè disponibile in esclusiva solo su Deliveroo.
Due cose sono impossibili a Milano durante il Fuorisalone: trovare un posto tranquillo dove rilassarsi e prenotare in un ristorante. Da qui parte l’idea di Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare comodamente a domicilio i piatti dei propri ristoranti preferiti: creare in occasione della Milano Design Week, una piattaforma galleggiante in Darsena che offrirà la possibilità di poter godere un’oasi di relax durante i frenetici giorni del Fuorisalone e di fare delle mini crociere alla scoperta dei navigli gustando 3 menù speciali, ognuno dedicato ad un tipo di cucina differente (hamburger, poke e panini gourmet) offerti da Deliveroo e provenienti dai migliori ristoranti in piattaforma.
La special Deliveroo FOOD FREEDOM Boat (#FoodFreedomBoat) sarà collocata nei pressi della Darsena nelle giornate di giovedì 11 e venerdì 12 aprile e offrirà la possibilità di staccare per qualche momento dai ritmi frenetici di queste giornate concedendosi una gustosa pausa e rilassandosi comodamente in una delle zone più affascinanti della città. Uno spazio appositamente allestito con comode sedute all’interno affacciati direttamente sull’acqua.
Tre poi gli appuntamenti giornalieri per navigare il Naviglio Grande durante alcune speciali crociere organizzate per l’occasione. Un’esperienza nuova per vivere la città da un punto di osservazione insolito. Per poter partecipare basta prenotarsi sul posto presso l’imbarcadero dedicato (ingresso da via Gorizia e via D’Annunzio all’altezza di via Ronzoni) durante le due giornate previste a partire dalle 12.30.
Nel tempo in cui la FOOD FREEDOM Boat non sarà impegnata nelle crociere, sarà a disposizione dei visitatori come una vera e propria lounge area, nella quale rilassarsi e ristorarsi.
“In questi anni abbiamo consentito a tutti i milanesi di poter ordinare il cibo comodamente a casa propria in piena libertà. Con questa iniziativa, e in linea con il concetto di Food Freedom, è proprio la libertà che vogliamo celebrare, la libertà di avere i piatti che vuoi, quando vuoi, dove vuoi, offrendo la possibilità, durante uno dei periodi più intensi e vibranti dell’anno, di godere di uno spazio bello e confortevole in una delle aree più frequentate e suggestive della città accompagnati dal miglior cibo possibile” commenta Marco Galimberti, Head of Marketing di Deliveroo Italia.
L’esclusivo poke di MACHAPOKÈ, il nuovo store virtuale di MACHA Cafè in esclusiva su Deliveroo.
Durante le speciali crociere lungo il Naviglio Grande sulla FOOD FREEDOM Boat di Deliveroo sarà possibile gustare alcuni speciali menù che comprendono tra gli altri gli imperdibili poke di MACHAPOKÈ, il nuovo store virtuale di MACHA Cafè in esclusiva su Deliveroo.
Numerose anche le possibilità di personalizzazione del prodotto dedicate ai clienti MACHAPOKÈ. Su Deliveroo è infatti possibile sia scegliere tra poké pre-confezionati, con ricette create dalla cucina MACHA, sia creare il proprio poké a piacimento scegliendo tra size ed ingredienti diversi (e la scelta è davvero ricca!).
Si tratta di un’importante innovazione nel mondo del food delivery, che grazie allo store virtuale disponibile soltanto in modalità delivery, permette di rendere accessibile a chiunque, un prodotto privo di store fisico, sette giorni su sette.

Sammontana alla Design Week con la sua prima collezione d’arredo sostenibile firmata Fabio Novembre

In occasione del prossimo FuoriSalone di Milano, Sammontana, la prima azienda italiana di gelato che da oltre settanta anni ne scrive la storia, presenterà per la prima volta una serie di arredi progettati dal noto architetto e designer Fabio Novembre e frutto di un innovativo processo di stampa 3D che utilizza Bio plastica, plastica riciclata e riciclabile.
La collezione di oggetti sostenibili andrà in scena nell’affascinante cornice dell’Hotel Magna Pars, nel cuore di zona Tortona, all’interno di un allestimento immersivo curato dallo stesso Novembre, e che proietterà gli ospiti in un ambiente spiaggia iconico e ricco di colore: il Lido Sammontana.
La collezione d’arredi è infatti immaginata per il mondo outdoor: bar e stabilimenti balneari all’italiana, luoghi che hanno a che fare con l’energia vibrante e positiva del periodo estivo, delle vacanze attese tutto l’anno, delle dolci pause gelato che caratterizzano i momenti più piacevoli della giornata.
Le sedute, le sedie a dondolo e i tavolini, in un vivace colore giallo e nella versione trasparente, devono la propria forma al concetto di vortice, quello dell’acqua o della coppa gelato: anelli concentrici che costruiscono geometrie e linee, e che suggeriscono una continua tensione verso il futuro, verso una idea di concepire gli oggetti che debba tenere necessariamente conto del loro impatto ambientale di oggi e di domani.
La nuova collezione di arredo Sammontana, dall’alto valore tecnologico e di grande durabilità, sono realizzati con uno dei sistemi di produzione più innovativi nel panorama del design mondiale.
Gli oggetti verranno stampati 3D in Bio plastica e plastica riciclata da WASP, azienda leader nel settore della stampa 3D, eccellenza Made in Italy con un obiettivo importante alla base della propria attività: ridurre gli sprechi di materiale, in un orizzonte di benessere condiviso. Valori vicini a quelli Sammontana, che da diversi anni è impegnata in un percorso di miglioramento continuo dei propri processi aziendali, per una riduzione dell’impatto ambientale a vari livelli, che comincia dalla misurazione e compensazione dell’impatto della CO2eq dei suoi prodotti per approdare alla scelta delle più avanzate soluzioni di packaging. Si impegna inoltre nell’utilizzo sempre più efficiente dell’acqua e dell’energia, nella selezione accurata delle materie prime e nella gestione innovativa dei rifiuti e della logistica.
In questo contesto, si inserisce dunque una iniziativa che intende sensibilizzare il pubblico sugli urgenti temi legati alla cultura del riciclo, ai possibili comportamenti sostenibili e a progetti realmente innovativi.
Dopo la Design Week, gli arredi saranno protagonisti di ulteriori iniziative itineranti lungo tutta la Penisola, in programma durante l’estate e sostenute da Sammontana, sempre in un’ottica di attenzione e rispetto per l’ambiente.

Design Week, Food Network apre DFood, distretto tematico del food design: Workshop, masterclass, showcooking, casting per nuovi programmi e panel di discussione sul food entertainment

Dal 10 al 14 aprile, durante il Salone del Mobile 2019 e all’interno del calendario eventi del DFood, il primo distretto tematico del food design in una design week internazionale, FOOD NETWORK, il canale 33 del digitale terrestre dedicato al mondo del food targato Discovery Italia, avrà la sua casa presso il Food Loft di Milano (via Signorelli 9). Nello spazio multifunzionale di Simone Rugiati, 350mq dedicati al mondo del Food&Beverage, un ricco calendario di eventi animerà la location con workshop, masterclass, showcooking, panel di discussione sul food entertainment, casting per nuovi programmi televisivi. Lo spazio offrirà al pubblico del DFood e non solo, un’esperienza immersiva nel mondo del canale, attraverso meet & greet con i principali volti del gruppo, incontri e premiere che permetteranno di interagire direttamente con il brand.
CASA FOOD NETWORK aprirà in anteprima le porte già martedì 9 aprile per un evento esclusivo targato HEINZ, che festeggerà all’interno della location i 150 anni del brand (evento su invito).
Mercoledì 10 aprile al mattino l’appuntamento del DLab di Discovery Media, il ciclo di incontri rivolti alla media business community per discutere insieme di temi inerenti al mondo dei media e ai contenuti, dal titolo DLab|FOOD LOVERS, dedicato al tema food in televisione. DLab|FOOD LOVERS, partendo da dati raccolti dal team di Discovery, analizzerà le tematiche, i trend e i motivi legati al successo del più longevo contenuto televisivo ospitando esperti, executive del gruppo, oltre alla food writer Csaba dalla Zorza e allo chef varesino Roberto Valbuzzi, protagonisti del programma cult “Cortesie per gli Ospiti”, in onda dall’8 aprile dal lunedì al venerdì alle 20:10 su Real Time. (evento su invito)
Al pomeriggio dalle 18:30 showcooking con le Sorelle Passera (Marisa e Gigi), protagoniste prossimamente su Food Network de “I Diari Della Forchetta”, un nuovo programma prodotto da Stand by me, che vedrà le due sorelle, amanti della buona tavola, in giro per l’Italia per conoscere le più caratteristiche comunità del nostro territorio attraverso il cibo.
Giovedì 11 (e venerdì 12) dalle 11:00 alle 14:00 si aprono i casting per nuovi programmi. Nel pomeriggio dalle 17:00 si avrà la possibilità di assistere alla dimostrazione di cucina a tema #GoodFood con la food writer Csaba dalla Zorza, per imparare cosa significa mangiare cibo vero, cucinato in modo semplice e sano.
Venerdì 12 dalle 17:00, Enrica Della Martira, toscana doc, cuoca a tempo pieno che ha una vera passione per il pane fatto in casa, dopo aver percorso lo stivale in lungo e in largo per scovare e conoscere gli storici panifici italiani, condividerà con i presenti tante ricette di pane, come nel suo nuovo programma “Pane Olio E Fantasia”, in onda dal 27 aprile alle 14:30 su Food Network.
A seguire dalle 19:00, il padrone di casa del Food Loft, Simone Rugiati (protagonista su Food Network con “Cuochi e Fiamme” e con “Food Advisor”) terrà un’esclusiva Masterclass.
Sabato 13, in occasione del debutto in prima tv assoluta di “Comfort food”, in onda tutti i sabati alle 13:30 su Food Network, l’irriverente Chef Misha Sukyas firma peccati di gola allo stato puro sia in tv che nel suo showcooking pensato per CASA FOOD NETWORK. Tutti i partecipanti degusteranno piatti golosi, comodi, e non proprio light, senza inibizioni per far saltare di gioia le papille gustative e per risollevare il morale.
Domenica 14 aprile dalle 11:30 si parlerà di “CIBO IN TV” con Gesualdo Vercio, Direttore del canale Food Network, Angela Frenda, Food editor del Corriere Della Sera e autrice del libro “La cena perfetta” (edizioni Solferino) e le Sorelle Passera.
Dopo un ottimo brunch domenicale, dalle ore 16:00 sarà la volta dello showcooking di Marco Bianchi, ideatore dell’approccio innovativo verso il mondo della nutrizione che coniuga scienza, dieta ed emozioni, e protagonista su Food Network de “La mia cucina delle emozioni”, titolo anche del suo ultimo libro edito da HarperCollins.
Per partecipare a tutti gli appuntamenti è necessario iscriversi online al seguente indirizzo (fino ad esaurimento posti): www.foodnetwork.it/casafoodnetwork

Branca propone un percorso di appuntamenti site-specific

All’interno di quattro locali milanesi Branca fa dialogare bellezza e design celebrando il rito dell’aperitivo in stile Branca con perfomance che hanno come protagonista la cultura e il gusto. In tutti i locali sarà infatti possibile degustare una speciale drink list a base di prodotti Branca nella quale si distinguerà una importante sorpresa. Per celebrare il profondo rapporto che lega le Distillerie Branca con la città di Milano, l’arte e la bellezza, alcune opere della Collezione Branca verranno esposte nei locali: stampe d’epoca e oggetti storici, vere e proprie opere d’arte e di design, provenienti dalla Collezione Branca – immenso repertorio visivo formatosi in quasi due secoli di storia – rivivranno negli ambienti della Milano d’oggi.
Si parte dai Navigli, al Bar Ugo, dove il 9 aprile alle 15.00 si terrà un incontro con la storica e critica d’arte Jacqueline Ceresoli dal titolo “Il Bar come luogo di cultura diffusa, comunicazione, condivisione di spazi inclusi”.
Sempre il 9 aprile si prosegue alle ore 17.00 nella raffinata atmosfera del Fioraio Bianchi Caffè, per “Essenze”, l’originale performance artistica di Giulia Berardinelli, che creerà la sua opera d’arte di fronte al pubblico, utilizzando il Fernet-Branca come materia pittorica.
Da non perdere l’appuntamento tutto a tema mixology al The Botanical Club, dove il 10 aprile dalle ore 19.00 si terrà una mixology evening con Walter Iuliucci, per scoprire i cocktail con i prodotti Branca: un’occasione unica per approcciarsi all’arte del gusto.
Si chiude a ritmo di musica il 12 aprile alle ore 20.30, il concerto della Caruso Duet al Jamaica nel cuore di Brera, dove sarà allestito anche un temporary bar firmato Branca.
Calendario degli eventi:
9 aprile ore 15.00, Bar Ugo (via Corsico, 12) – Incontro con Jacqueline Ceresoli “Il Bar come luogo di cultura diffusa, comunicazione, condivisione di spazi inclusi”
9 aprile ore 17.00, Fioraio Bianchi Caffè (via Montebello, 7) – “Essenze” performance artistica di Giulia Berardinelli
10 aprile ore 19.00, The Botanical Club (via Tortona, 33) – Mixology evening con Walter Iuliucci.
12 aprile ore 20.30, Jamaica (via Brera, 32) – concerto del Caruso Duet e temporary bar firmato Branca.

Installazione by Arabeschi di Latte per il Fuorisalone

Presso l’hub di Gaggenau verrà allestito un percorso sensoriale. Attraverso le installazioni dello studio di design Arabeschi di Latte, si celebrerà lo stretto rapporto tra cibo ed elementi naturali come argilla, legno, minerali, acqua e cera.
Gaggenau DesignElementi Hub, corso Magenta 2, Milano


La casa degli unicorni
Unicorn house, per dormire in un luogo unico durante il Salone
Per la durata della Design Week, tre gruppi di ospiti potranno soggiornare (per 70 euro a notte) nella Unicorn House, un progetto ideato da Booking.com (su cui è possibile prenotare) e Roche Bobois, che qui, tra stelle e arcobaleni, ha posizionato divano, poltrona e pouf della collezione Bubble. Per riposarsi o fare uno spuntino tra le nuvole.

Il Fioraio Bianchi Caffè di Milano

Branca porta dentro i bar meneghini alcune opere della Fondazione Branca. Non solo: sempre in questi luoghi di ristoro verranno organizzati eventi culturali e artistici.
Si parte dai Navigli, al Bar Ugo, dove il 9 aprile alle 15.00 si terrà un incontro con la storica e critica d’arte Jacqueline Ceresoli dal titolo Il Bar come luogo di cultura diffusa, comunicazione, condivisione di spazi inclusi. Sempre il 9 aprile si prosegue alle ore 17.00 nella raffinata atmosfera del Fioraio Bianchi Caffè, per Essenze, l’originale performance artistica di Giulia Berardinelli, che creerà la sua opera d’arte di fronte al pubblico, utilizzando il Fernet Branca come materia pittorica. Si continua al The Botanical Club, dove il 10 aprile dalle ore 19.00 si terrà una mixology evening con Walter Iuliucci. Si chiude il 12 aprile alle ore 20.30, con il concerto della Caruso Duet al Jamaica nel cuore di Brera.

In cucina con Eugenio Boer

Siemens Elettrodomestici e Aster Cucine hanno in serbo una serata in collaborazione per mercoledì 10 aprile alle 19.00. I prodotti di studioLine saranno così messi nelle mani dello chef Eugenio Boer, che darà un assaggio della sua cucina evolutiva.
Aster Duomo, via Larga 4, Milano

Food Experience con Giulia Soldati e Misha Sukyas da Neff Milano Misha Sukyas ai fornelli

Il brand Neff ha organizzato nel proprio store una eating experience per mercoledì 10 aprile 2019. Ai fornelli Giulia Soldati e Misha Sukyas. A numero chiuso. Neff Collection Brand Store, via Lazzaretto 3, Milano


Novità di Pane per EustachiOra

Il piccolo distretto food EustachiOra parla di pane. Al ristorante Consorzio Stoppani, Morato Pane presente diverse sue novità con abbinamenti originali creati dallo chef. Verrà presentato inoltre un accessorio per il pane in edizione limitata. A realizzarlo il ceramista ligure Paolo Anselmo. Quando? l’11 aprile dalle 18.30.
Consorzio Stoppani
via Stoppani 15, Milano

MuffiLove, l’installazione a CityLife

Bosch Elettrodomestici invita i visitatori del Fuorisalone a vivere una golosa esperienza multisensoriale. Venerdì 12 e sabato 13 aprile, CityLife verrà animato dall’installazione MuffinLove. Si tratta di un mega muffin che sprigionerà un irresistibile profumo di dolci appena sfornati, capace di attrarre i passanti. Sarà l’occasione per provare i nuovi forni Serie 6.
CityLife, piazza Tre Torri 3, Milano

Il gin Bombay Sapphire alla Design Week

Il gin Bombay Sapphire non poteva mancare ad un momento tanto importante, soprattutto dopo il lancio della campagna “Stir Creativity” (Stir: termine inglese molto utilizzato nel glossario inerente alla miscelazione dei cocktail, vuol dire appunto mescolare, ed è un invito a liberare la propria creatività). Da qui l’idea di regalare agli ospiti del Salone un momento di relax e creatività.
Al Vanity Fair Social Garden in Via Tortona, 35, presso il corner bar di BOMBAY SAPPHIRE, tanti sono gli appuntamenti organizzati dal celebre brand di gin. Tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 17.30, un esperto calligrafo o un ritrattista saranno a disposizione degli ospiti per varie attività. Chi vorrà potrà scattarsi delle foto nell’angolo “instagram” creato dalle Designbygemini. Gli ospiti, inoltre, saranno invitati a riconoscere le erbe aromatiche che compongono il gin BOMBAY SAPPHIRE tramite esperienze olfattive e tattili; un erborista li aiuterà poi a creare la loro essenza personalizzata scegliendo tra vari olii.
Tutti i giorni tra le ore 18.00 e le ore 21.00, ad intervalli di 15 minuti, chi vorrà potrà partecipare ad una masterclass durante la quale si scopriranno aneddoti sul mondo di BOMBAY SAPPHIRE, sulle erbe aromatiche che lo compongono e si potrà anche creare un drink “artistico”.
Tutti coloro che avranno partecipato ad una delle attività descritte precedentemente o ad una delle masterclass potranno degustare un gin&tonic che potrà essere personalizzato con diverse e divertenti guarnizioni e decorazioni.
Vanity Fair Social Garden in Via Tortona, 35,