Si veste di nuovo il sito di Fish from Greece – fishfromgreece.com – il brand simbolo di alta qualità del pesce greco proveniente dalle aziende associate ad HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – che dal 2016 racchiude in sé l’80% delle aziende greche operanti nel settore dell’acquacoltura.

Il rinnovo del website look – realizzato dalla sede greca dall’agenzia di marketing e comunicazione integrata MullenLowe Group Worldwide – ha visto un restyling della grafica, resa più fresca e dall’effetto più impattante, volto a facilitare la navigazione del sito, rendendola più intuitiva e lineare.

Tra gli “ingredienti” alla base del nuovo portale, oltre alla parte grafica, la maggiore ricchezza dei contenuti. Tra questi: la nuova sezione dedicata alla “Campagna Trasparenza” – un progetto di digital pr realizzato con la collaborazione dell’agenzia TwentyTwenty,che cura la comunicazione del marchio in Italia – che ha visto l’organizzazione di un viaggio, presso alcuni degli stabilimenti di acquacoltura in Grecia, per scoprire l’origine della bontà del pesce “targato” HAPO – Fish from Greece, grazie alla partecipazione di cinque food influencer e chef italiani noti al grande pubblico che, attraverso i loro occhi, hanno raccontato l’anima del brand.

Nel reel principale, accompagnati da immagini suggestive, scorrono i valori-cardine dell’associazione, che compongono una sezione a cui viene dedicato ampio spazio, a partire dalla trasparenza che, oltre a caratterizzare le acque del mare greco, si riflette nell’intero processo produttivo, in termini di sostenibilità nel rispetto dell’ambiente e delle normative europee.

La nuova veste di fishfromgreece.com rispecchia pienamente la filosofia aziendale che trova la sua perfetta sintesi nella frase: “La ricchezza dei mari della Grecia è la trasparenza”. Un valore esplicitato non solo nelle sezioni dedicate, ma tradotto anche graficamente attraverso i colori e le immagini, in grado di rappresentare efficacemente il brand e le sue peculiarità, tanto da avere l’impressione di “tuffarsi” nelle acque cristalline del mare greco.