Il 20 maggio si celebra la Giornata mondiale delle api. L’evento, istituito dalle Nazioni Unite, intende sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di questi insetti che, con la loro opera di impollinazione, sono responsabili direttamente ed indirettamente di circa il 70% di frutta e verdura che troviamo sulle nostre tavole e del 90% di piante e fiori selvatici sulla terra.

Le api sono a rischio di estinzione, la loro popolazione è diminuita del 70% negli ultimi 30 anni, a causa dei cambiamenti climatici, dell’inquinamento e dell’uso dei pesticidi. Si stima che in Italia siano stati persi 200 mila alveari in 5 anni e che in Europa 1 specie di api su 3 sia in via di estinzione[1].

A conferma dell’importanza delle api, Actimel lancia una nuova gamma che unisce il miele 100% italiano all’esclusivo probiotico L.casei e le vitamine B6 e D per il buon funzionamento del sistema immunitario. Tutto questo con solo la semplice dolcezza della natura! Disponibile in due buonissimi gusti: la semplicità e la delicatezza del miele millefiori oppure il sapore robusto del caffè arabica.   

In occasione del lancio della nuova gamma, Actimel di Danone, ha deciso non solo di promuovere il ruolo delle api, ma anche di sensibilizzare il consumatore sulla loro importanza e favorirne la sopravvivenza. Per proseguire in questo intento,Actimel ha adottato un apiario supportando più di 180.000 api italiane insieme ad un partner autorevole, 3Bee, una startup agri-tech che sviluppa sistemi intelligenti di monitoraggio e diagnostica per il benessere delle api.

Con questo impegno Actimel rispecchia ancor di più la mission e la visione aziendale “One Planet, One Health” per cui la salute delle persone e del pianeta sono tra loro interconnesse.

Con questa collaborazione” – afferma Elena Balta, Brand Marketing Manager Actimel, Activia & Kids “abbiamo voluto rafforzare e ampliare la nostra strategia di comunicazione, passando dalla semplice promozione di prodotto ad una causa più importante che possa coinvolgere il consumatore in una call to action sulla salvaguardia delle api incentivando l’adozione degli alveari”.

Ma che cosa hanno in comune Actimel e le api? Entrambi sono piccoli fuori ma forti dentro.

L’azione di sostegno di Actimel a favore delle api e degli apicoltori italianiviene supportata da una efficace campagna di comunicazione ‘Actimel & le api: piccoli fuori. Più forti insieme’, declinata sutre principali asset: tv, digital e social. 

L’iniziativa di Actimel coinvolge a livello digital i consumatori, invitandoli a supportare e ampliare l’apiario Actimel 100% italiano, adottando delle arnie o piantando dei fiori in casa, in questo modo sarà possibile sostenere l’ambiente prendendosi allo stesso tempo cura della propria salute. Sul sito dedicato https://insiemepiuforti.actimel.it/ i consumatori potranno infatti scegliere un apicoltore, il miele e il piano per adottare un’arnia, seguire le proprie api tutto l’anno e, infine, ricevere il miele prodotto dalle proprie api alla fine della stagione apistica.

La campagna, on air in TV dall’11 maggio, è partita oggi anche sui social grazie al coinvolgimento di un panel di influencer dai nomi molto conosciuti – Filippa Lagerback, Giulia Valentina, Tessa Gelisio e Ilaria Di Vaio- che diffonderanno l’hashtag #InsiemePiùForti e pianteranno dei semi “Bee-Friendly” destinati a trasformarsi in fiori molto amati dalle api.