Il Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia avvia un’iniziativa dedicata ai produttori per reagire alle conseguenze determinate dal Coronavirus. Nasce la “Sicilia Doc Academy”: una serie di seminari su internet con esperti di marketing, comunicazione e pubblicità, con professionisti che promuovono all’estero il Made in Italy.

Attraverso un dialogo con consulenti e tecnici, il Consorzio offre dal 7 aprile 2020 la possibilità di condividere alcuni strumenti utili ed efficaci per affrontare i mercati, i loro cambiamenti e le eventuali diverse opportunità che si potranno presentare.

La “Sicilia Doc Academy” utilizzerà la piattaforma internet “Zoom”. Sono previsti virtual meeting e webinar per supportare le aziende soprattutto nei paesi terzi target della promozione del Consorzio: Cina, Canada e USA.

I relatori, durante incontri che si terranno sul web collegandosi in modo semplice su “Zoom”, punteranno al rafforzamento delle competenze delle figure professionali di chi lavora nelle aziende che imbottigliano Doc Sicilia.

“La Sicilia Doc Academy è solo una delle misure adottate dal Consorzio di tutela vini Doc Sicilia per aiutare le aziende a fronteggiare questo momento di difficoltà” dice il presidente Antonio Rallo. “Intendiamo mettere a disposizione dei produttori della Doc Sicilia le conoscenze di chi lavora in settori che sono sempre più strategici per il mondo del vino. L’obiettivo è quello di acquisire informazioni utili, conoscere scenari presenti e possibili futuri, per affrontare le evoluzioni del mercato italiano ed estero”. (Askanews)