Al via oggi la campagna di comunicazione Fiorucci – tra i marchi leader in Italia nel settore dei salumi – dedicata al salame corallina, prodotto di punta del brand e rinomata eccellenza gastronomica del territorio laziale.

La campagna, che prende avvio in coincidenza con il periodo di Pasqua, rende omaggio alla tradizione gastronomica del Centro Italia e in particolare del Lazio, che vede nella corallina uno dei simboli della colazione della domenica di Pasqua.

“A Pasqua corallina è di casa” è il claim della campagna 2020 Fiorucci: per la colazione pasquale le famiglie si riuniscono intorno alla tavola imbandita con la corallina oltre alle uova sode, alla colomba e alle pizze pasquali. Un invito alla riscoperta del gusto delle tradizioni e dell’autenticità degli affetti nel contesto attuale in cui viviamo, costellato dal motto “restiamo a casa” e in cui seppure distanti ci sentiamo quanto mai uniti e vicini.

Complice il successo dello scorso anno e in risposta all’attualità di questo periodo, Fiorucci propone la campagna 2020 incentrandola in modo innovativo in chiave digital. La campagna, in programma fino a domenica 12 aprile, prevede il ricorso principalmente a due strumenti web: il Programmatic, tool di advertising digitale che consente di ottimizzare l’invio dei messaggi distinguendo tra i diversi target ed audience di riferimento, e i canali social di Fiorucci (Facebook e Instagram) che sono coinvolti in iniziative mirate, rivolte ad un’ampia rosa di consumatori.

La campagna, oltre ad allacciarsi alla ricorrenza pasquale, rinsalda lo stretto legame di Fiorucci con uno dei suoi prodotti storici, fiore all’occhiello della produzione, e con il territorio di origine del brand. Il prodotto, dall’inconfondibile gusto deciso e dalla particolare macinatura, è disponibile in diversi formati per rispondere a tutte le esigenze di consumo (formato piccolo da 400g, medio da 1kg circa e grande da 4kg circa). Il brand ha pensato anche ad una versione speciale “in confezione regalo”, che vede la corallina confezionata in una scatola a marchio Fiorucci assieme ad un tagliere intagliato anch’esso brandizzato, in commercio presso i punti vendita alimentari.