Faema President è tra i vincitori del Red Dot Award: Product Design 2020, tra i più importanti concorsi di design al mondo.

Sviluppato in collaborazione con la Divisione Industrial di Italdesign, storica azienda italiana di industrial e automotive design fondata a Moncalieri (Torino) nel 1968, il nuovo modello dell’iconico brand di Gruppo Cimbali è la reinterpretazione di un’icona assoluta degli anni ’60 e si caratterizza per uno stile unico, per le innovative funzionalità, per la massima ergonomia e per la grande possibilità di customizzazioni.

Una macchina in cui passato e futuro convivono a stretto contatto per dare vita a un prodotto ricercato, capace di distinguersi non solo in termini di qualità e di tecnologia all’avanguardia attraverso la quale garantire un’elevata stabilità termica e la valorizzazione del profilo organolettico di ogni caffè, ma anche per la capacità di valorizzare gli ambienti grazie all’attualizzazione di un design dallo stile intramontabile.  

Numerose le soluzioni pensate per semplificare i movimenti dei coffee specialist e aumentare allo stesso tempo le loro performance: dal riposizionamento dei gruppi caffè, che garantisce movimenti veloci e sicuri anche nell’area di gestione acqua e vapore, dai portafiltri ergonomici alla bacinella dall’altezza regolabile, al settaggio personalizzabile fino alla scelta di interfacce touch screen o a tre e cinque tasti.

Il 22 giugno Faema President verrà esposta insieme agli altri prodotti vincitori all’interno della mostra “Design on stage” in programma all’interno del Red Dot Design Museum di Essen e, a partire da tale data, sarà inoltre inserita nella mostra online navigabile sul sito del Red Dot.

Il nuovo modello del brand di Gruppo Cimbali andrà inoltre ad arricchire l’esposizione del flagship store Faema Art & Caffeine, punto di incontro, formazione e creazione per i coffee specialists e coffee lovers nel cuore di Milano (Via Forcella 7) dedicato alla conoscenza del più piacevole dei riti quotidiani, tazzina dopo tazzina, miscela dopo miscela.