Anche a BerlinoCollesi fa il pieno di medaglie e conquista nientemeno che due prestigiosi titoli per l’azienda: Distilleria italiana dell’Anno e Birrificio italiano dell’anno (per la categoria Belgian Style).

Giunta alla sua 7^ edizione con l’appuntamento del 1 marzo 2020, il Berlin International Spirits Competition (BISC) ha vagliato oltre 300 etichette provenienti da 19 Paesi nel mendo. La Giuria, composta da esperti buyer del settore, è stata conquistata dai Gin Collesi, assegnando un oro a Gin Barrel (barricato), un argento a Gin Saaz e un bronzo a Pink Gin, una delle ultime novità.

Non solo: l’azienda è stata decretata Distilleria italiana dell’anno, un prestigioso riconoscimento che sottolinea ancora una volta l’alto livello qualitativo del prodotto e del processo artigianale.

Al trionfo dei Gin, si aggiunge quello delle birre: al Berlin International Beer Competition (BIBC) 2020, tenutosi nello stesso momento, Collesi ha guadagnato il titolo di Birreria italiana dell’anno, e due medaglie d’argento, una per la rossa Ubi e una per la Ipa, il cui punteggio ha sfiorato l’oro.

I due appuntamenti di Berlino fanno parte dell’International Beverage Competitions, che dal 2009 promuove competizioni a livello globale nei settori del vino, degli spirits e della birra nei quattro continenti (New York,  Berlino, Melbourne, Hong Kong).

Grande la soddisfazione di Giuseppe Collesi, fondatore e presidente di Fabbrica della Birra Tenute Collesi e Distillerie Tenute Collesi: «Ogni volta che raggiungiamo un podio con i nostri gin e le nostre birre, rendiamo omaggio al made in Italy, di cui vogliamo essere degni ambasciatori nel mondo. E in questo momento, con la grande sfida che l’emergenza Covid-19 ci pone davanti, vediamo in queste medaglie un segnale di fiducia. L’eccellenza dei prodotti italiani nel mondo è ancora riconosciuta: sosteniamola per sostenere l’Italia».