Milano, 19 mar. (askanews) – Il gruppo Newlat tratta in esclusiva l’acquisizione della quota di maggioranza di Centrale del Latte d’Italia. Lo informa una nota del gruppo alimentare proprietario, tra gli altri, dei marchi Polenghi e Ala, quotato a Piazza Affari.

Il presidente Angelo Mastrolia, si legge in una nota sui risultati 2019, ha informato il cda che la capogruppo Newlat Group ha sottoscritto una lettera d’intenti con Finanziaria Centrale del Latte di Torino, socio di riferimento di Centrale del Latte dItalia, al fine di negoziare in esclusiva lacquisizione di un pacchetto di maggioranza di Centrale del Latte d’Italia, per dare vita al progetto di aggregazione di aziende del Food come previsto nei piani di sviluppo dell’Ipo. Il valore della produzione di Centrale del Latte d’Italia ha raggiunto 178 milioni e, in caso di successo dell’operazione, il Gruppo Newlat raggiungerà la soglia di fatturato pari a 500 milioni.

Nel 2019 il gruppo Newlat ha registrato ricavi consolidati aggregati pari a 320,9 milioni, in crescita del 4,9% rispetto al 2018, un ebitda consolidato pari a 28,3 milioni (+16,9%) e un utile netto pari a 10,3 milioni (+73,2%). La posizione finanziaria netta a fine 2019 è positiva per 48,6 milioni.