Appuntamento in edicola il 2 marzo con Bell’Italia il primo dei tre volumi Slow Food, in allegato a soli 2 euro oltre al prezzo di copertina, la guida alle OSTERIE D’ITALIA 2020.

Nei tre volumi, la Guida “Osterie d’Italia 2020” seleziona 1.086 ristoranti e trattorie e racconta, nel dettaglio e con ricchezza di informazioni, il mondo della ristorazione italiana in tutta la sua diversità e cultura, guidando i lettori alla scoperta delle migliori osterie da nord a sud, isole comprese e proponendo una selezione di locali dove si può mangiare all’aperto.
Confermata a sostegno dell’iniziativa una campagna stampa curata dall’agenzia Hi! Comunicazione, con pianificazione su Corriere della Sera e su tutti i mezzi di Cairo Editore; prevista anche una campagna televisiva su La7.
Nel 2020 ricorre il decimo anniversario della collaborazione fra Bell’Italia e Slow Food sodalizio nato nel 2010, anno in cui viene introdotta sul mensile di Cairo Editore la rubrica “Cibo e Paesaggio”, rubrica che mensilmente accompagna il lettore alla scoperta di un Presidio Slow Food, vale a dire una coltivazione o piccola produzione d’eccellenza che viene tutelata e protetta insieme al paesaggio agricolo tipico e al territorio nei quali si è tradizionalmente sviluppata.
“Scegliere un’osteria segnalata da Slow Food è qualcosa di più che andare a colpo sicuro e mangiare bene – spiega il direttore di Bell’Italia, Emanuela Rosa-Clot. In un’epoca di grande attenzione all’impatto ambientale, pranzare in uno di questi locali vuol dire anche fare un atto concreto di attenzione alla salute del nostro Pianeta. I piatti sono realizzati prevalentemente con ingredienti locali, spesso prodotti e coltivati all’antica, o comunque nel rispetto della natura, senza aver viaggiato da un continente all’altro. E dietro a quel cibo tante volte c’è una storia, la storia di una famiglia intrecciata a quella del territorio.”
I tre volumi di questa edizione sono sponsorizzati da Ortoromi con il marchio Insal’arte, Cooperativa agricola il cui obiettivo primario è quello di avvicinarsi alle esigenze del consumatore e alle necessità del mercato con un prodotto improntato al servizio e dagli elevati standard qualitativi. I volumi comprendono un’ampia selezione della guida completa di Slow Food con ben 1.086 ristoranti e trattorie: un viaggio tra i percorsi enogastronomici italiani, regione per regione, facendoti trovare sempre nel posto giusto, a tavola.