Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha annunciato “un totale di 716 milioni di euro” per il Made in Italy e rilanciare l’export italiano. “Vi assicuro che li vogliamo spendere al meglio”, ha spiegato il capo della Farnesina durante la presentazione del piano straordinario per la promozione del Made in Italy per fare fronte al nuovo coronavirus. Tra i punti indicati vi sono “il credito alle imprese, una campagna straordinaria di comunicazione per il marchio Italia e le informazioni per l’internazionalizzazione”, ha aggiunto.

“​Ci sono aziende che dovevano partecipare a fiere e non hanno potuto farlo perché sono state rimandate o perché non hanno potuto avere accesso ai quei Paesi. Ice finanzierà il 100% delle spese sostenute per la partecipazione a quelle fiere”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, durante la presentazione del piano straordinario per la promozione del Made in Italy per fare fronte al nuovo coronavirus.
“Inoltre fino al marzo 2021 le aziende italiane potranno partecipare alle iniziative all’estero di Ice senza versa la quota di partecipazione”, ha aggiunto il capo della Farnesina. (AGI)