Il Gruppo De’Longhi annuncia di aver scelto Mediaplus come nuova agenzia media per le aree Europa e Medio Oriente, che comprendono oltre 30 Paesi.

“L’investimento nei media è molto importante per il Gruppo e per questo motivo abbiamo avviato una serie di iniziative volte ad aumentarne l’efficacia nel raggiungimento dei nostri obiettivi di business. Un elemento fondamentale della nostra strategia è quello di aumentare la nostra spesa media per rafforzare i nostri Brand e sostenere le nostre categorie.  In questo contesto, avere i partner giusti è fondamentale. Mediaplus è una realtà imprenditoriale con un approccio pragmatico e orientato ai risultati che è affine alla nostra cultura, e nel processo di gara hanno dimostrato solide competenze e un approccio innovativo” – ha commentato Fabio De’Longhi CEO del Gruppo.

La selezione di Mediaplus è arrivato a conclusione di un processo molto approfondito a cui hanno partecipato le principali agenzie media sul mercato. Questo accordo consentirà a De’Longhi di avere maggiore presidio dei piani di comunicazione, portando di fatto in-house la gestione del 20% della spesa media e migliorando la performance sui canali digitali. L’incarico prevede inoltre l’implementazione di un modello di gestione della spesa media più coordinato, anche grazie al supporto dell’hub centrale di Mediaplus a Colonia, che supervisionerà le attività dei Paesi.

“Con i suoi tre brand, il Gruppo De’Longhi affronta molteplici sfide nella sua attività di media planning e di strategia. Il nostro approccio internazionale, che si fonda su una rete di strutture proprietarie disseminate nei vari Paesi, ha fatto sì che Mediaplus superasse la concorrenza” afferma Matthias Brüll, Managing Director di Mediaplus International. Secondo Brüll, inoltre, “è stata vincente la nostra proposta di modello integrato e su misura, unito a una strategia che guarda al futuro dei brand e delle categorie di De’Longhi”.

Il Gruppo De’Longhi, con sede a Treviso, è leader mondiale nelle macchine per il caffè espresso e opera con posizioni di leadership anche nella preparazione cibi, nella climatizzazione, nel riscaldamento e nei prodotti per la cottura, la pulizia e lo stiro. Ha una presenza diretta in 33 Paesi con proprie filiali commerciali e vende i suoi prodotti nei mercati di tutto il mondo.