L’idea nata da una collaborazione fra Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, l’Associazione Monferace e Golosaria, prende il nome di “Monferace – Packaging e Territorio”, ovvero un concorso rivolto a giovani designer che, coniugando i concetti di promozione e sostenibilità, punta a creare un simbolo o elemento pittorico da riprodurre sulle scatole di Monferace, il Grignolino affinato 4 anni che con la sua eleganza è divenuto un fenomeno del Monferrato e dei suoi scenari inimitabili. 

Il concorso, che sta già ricevendo i primi lavori, vivrà il suo epilogo a Vignale Monferrato, che nei due giorni di Golosaria (28-29 marzo 2020) ospiterà in anteprima l’esposizione delle opere pervenute e dove domenica 29 marzo, alle ore 10.30, nella cornice di Palazzo Callori si svolgerà la premiazione dell’opera migliore, cui verrà riconosciuto un premio del valore di 3.000 euro

La partecipazione al concorso potrà essere effettuata entro il 29 febbraio inviando una mail a concorsi@comieco.org. La giuria sarà presieduta dall’architetto e designer Michele De Lucchi e composta dai rappresentanti delle tre realtà promotrici: il presidente dell’Associazione Monferace Guido Carlo Alleva, il direttore generale di Comieco Carlo Montalbetti e il patron di Golosaria Paolo Massobrio, insieme ai membri dell’AIAP – Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva Giuseppe Perrone e Monica Deevasis

Tutti i dettagli dell’iniziativa (bando, informativa sulla privacy e form di registrazione) sono scaricabili sul sito www.comieco.org.