Inizio d’anno in grande stile per Tannico, l’enoteca online di vini italiani più grande del mondo, che inaugura il 2020 annunciando una nuova collaborazione con Mercato Centrale a Roma.

Gestito da Tannico B2B – la divisione di Tannico che si occupa di selezione vini, formazione e forniture per il segmento HORECA – l’accordo permette alla piattaforma e-commerce di arrivare con il suo prestigioso e vasto catalogo al primo piano di Mercato Centrale Roma, presso il Ristorante Scabeat dello chef Davide Scabin.

La collaborazione inoltre consente a Tannico di portare nella capitale tutto il suo bagaglio di conoscenza e visione del mondo del vino: un approccio smart, contemporaneo, senza tecnicismi o elitarismi. Nella stessa location saranno dunque ospitati anche gli appuntamenti formativi di vario tipo e target, che Tannico sviluppa con l’intento di rendere il settore enoico sempre più accessibile e coinvolgente.

Gli appassionati più esperti potranno partecipare alle Master Experience con protagoniste le etichette più prestigiose come Krug, Dom Pérignon, Cristal e Bollinger. Un’occasione unica per approfondire la propria conoscenza e degustare le Maison più rinomate di tutto il mondo.

Per iscriversi e consultare il calendario: https://www.tannico.it/events

Ma non finisce qui. Sempre all’interno di Mercato Centrale, a partire da febbraio-marzo, decollerà la Tannico Flying School in versione capitolina con un calendario di corsi e brevetti per imparare a orientarsi nel settore enoico. Aperta ufficialmente lo scorso ottobre a Milano, la Tannico Flying School è un format rivoluzionario che promette di far volare ogni ‘allievo’ sempre più in alto sulle terre del vino. L’innovazione sta nell’offrire corsi fatti da tanti assaggi e zero tecnicismi e soprattutto nell’utilizzare un metodo diretto ed efficace, perfetto per chi si avvicina per la prima volta al vino e indispensabile per chi vuole ottenere un brevetto in volo acrobatico sulle colline della Champagne. Tanti corsi di livelli differenti per diventare provetti wine pilot: si parte con i corso base “Che vino bianco sei?” e “Che vino rosso sei?” per creare la propria mappa del gusto e scoprire quali etichette sono più affini ai palati dei partecipanti. In ognuno dei due tipi di incontri, verranno rispettivamente messe a confronto 5 coppie di vini bianchi e 5 coppie di vini rossi, opposti fra loro per acidità, corpo, profumo, persistenza, tannino e altre caratteristiche. Ai partecipanti basterà indicare verso quale dei due bicchieri si sentono più vicini e, come per magia, alla fine dei 10 assaggi avranno in mano la loro mappa del gusto, fatta su misura e priva di condizionamenti, oltre che un elenco di zone e denominazioni vicine alle proprie preferenze per poter ordinare una bottiglia senza più temere alcun giudizio. I più esperti potranno partire con un volo sulle bollicine alla scoperta del “Metodo Classico in Italia” e per finire “Gli Champagne” con le etichette più prestigiose come Cristal e Krug.

Le iscrizioni ai corsi della Tannico Flying School sono già aperte e consultabili sul sito www.tannico.it/tfs.