La edizione 2020 di ZHONG CAN YI JIU (中餐意酒), l’unica guida dedicata interamente all’abbinamento di piatti della cucina cinese, tradizionale o contemporanea, ai vini italiani è on line su https://chinesecuisines-itwines.com e https://zhongcanyijiu.com.cn/. La guida, in cinese ed inglese, è parte del programma “Chinese Cuisines meet Italian Wines”, promosso dall’ITALIAN WINE BANK (www.italianwinebank.com) e prodotto da The I Factor (Hong Kong) in collaborazione con 24 talentuosi cuochi cinesi di Pechino e Shanghai, il Chinese Culinary Institute di Hong Kong e l’AIS Club Cina Un’anteprima della guida era stata presentata lo scorso giugno a “I love Italian Wines”, evento organizzato dall’ICE Pechino che con l’Ambasciata d’Italia in Cina ha patrocinato il lancio del programma. La seconda edizione di Zhong can yi jiu è stata realizzata anche sotto gli auspici del Consolato Generale italiano di Hong Kong. Nelle due prime edizioni la guida ha visto la partecipazione di 41 cantine italiane (vedi elenco) per un totale di 140 vini abbinati a ricette di grandi cuochi.  “Zhong can yi jiu è l’unico progetto che offre strumenti innovativi alle cantine italiane per il loro marketing in Cina, ma anche ad Hong Kong, Macau, Taiwan, Singapore e nel resto del mondo”, dice Rosario Scarpato ideatore e direttore della guida.Il programma “Chinese Cuisines meet Italian Wines” prevede anche la pubblicazione della versione stampata della seconda edizione e la sua presentazione durante un road show di eventi e degustazioni Cina ed ad Hong Kong nella prossima primavera.
LE CANTINE (2019 & 2020*): Allegrini, Argiolas, Arnaldo Caprai*, Azienda Agricola Oasi Paradiso, Balan, Baracchi*, Bottega*, Bove*, Carlo Pellegrino, Cascina Gilli*, Castello Di Ama, Castello Di Banfi*, Castello Di Magione, Castello Di Volpaia*, Ceretto, Conti Zecca*, Do Ville*, Felsina, Feudi Di San Gregorio, Giuseppe Cortese*, Luigi Einaudi*, Macchie S. Maria*, Masciarelli, Mazzei, Mocali, Montelvini*, Planeta, Plasma, Podere Conca, Prediomagno*, Rauscedo*, Rocca Bernarda, Rubinelli Vajol, Sartori*, Sgarzi Luigi*, Tasca D’Almerita, Tenimenti Spinsanti, Tenute Sella, Tinazzi – Campopian*, Tinazzi – Ca’ De’ Rocchi*, Villa Sandi  GLI CHEF (2019 & 2020*): Chinese Culinary Institute*, Allen Ren*, Chai Xin (Country Kitchen at Rosewood Hotel Beijing), Dong Biao*, Duan Yu (Poetry Wine, Beijing), Felix Xue*, Gu Zhihui (Beijing Kitchen, Beijing), Jack Zhong*, Jackie Fong*, Jeffrey She*, Jin Wei*, Justin Quek*, Kevin Li*, Lei Hong (Hilton Hotel Wangfujing), Li Dong (Jing Yaa at The Opposite House), Lin Guoyu*, Sam Feng* (The Garden Chinese Restaurant at Renaissance Beijing), Wu Cong (Hilton Hotel Wangfujing), Xia Peng (Noob Huang), Yang Jie (Feast Restaurant), Zhang Jinxiong (Yunnan), Zhao Guo (Yuxiang Renjia, Beijing), Zhao Xinyu (food artist, fotografo e autore), Zhu Haifeng (Wulixiang, Shanghai)