Per un’insegnanon c’è miglior soddisfazione che l’apprezzamento e la fidelizzazione della clientela. Un obiettivo per il quale Old Wild West, il format dall’inconfondibile stile western, lavora costantemente e che anche quest’anno ha raggiunto aggiudicandosi per la sesta volta – e quinta consecutiva – il prestigioso titolo di Insegna dell’Anno 2019-2020 nella categoria “ristorazione servita”.

Old Wild West si è distinta sulle altre insegne concorrenti ottenendo 16.014 voti validi. Il format risulta il più votato di tutte le categorie. I consumatori hanno assegnato a Old Wild West 7,93 punti contro un punteggio medio 7,25.

Old Wild West è quindi la Burger&Steak House numero uno d’Italia a tutti gli effetti: per il numero di ristoranti, oltre 200 sul territorio nazionale, per l’altissima qualità dell’offerta e, ultimo ma non meno importante, per la meticolosa attenzione alla soddisfazione del cliente, che all’ineccepibile professionalità del servizio all’interno dei ristoranti, coniuga numerose promozioni e iniziative coinvolgenti che contribuiscono a rendere sempre memorabile l’esperienza di consumo. Impegno che anche quest’anno ha fruttato al format il prestigioso premio.

Ambitissimo a livello nazionale, il Premio Insegna dell’Anno conferma la notorietà di ogni marchio vincitore, ma soprattutto premia il rapporto che ogni catena riesce a instaurare con i propri clienti.

Insegna dell’Anno rappresenta fedelmente il giudizio dei consumatori italiani che ogni anno partecipano in grande numero al sondaggio per eleggere, nei differenti settori merceologici, le catene che meglio sanno catturare attenzione e interesse.

“Ogni anno, ricevere questo riconoscimento è motivo di grandissima soddisfazione. – commenta Daniele Crucil, direttore marketing di Cigierre SpA, gruppo leader della ristorazione italiana proprietario di Old Wild West – Conferma il valore del nostro impegno quotidiano per mantenere sempre ai massimi livelli la soddisfazione dei consumatori, sempre al centro della nostra attenzione.

Siamo infinitamente riconoscenti ai nostri clienti e a tutti i collaboratori che con esemplare dedizione lavorano nei nostri ristoranti.”