Masi Agricola S.p.A., società quotata all’AIM Italia, tra i leader italiani nella produzione di vini premium, ha vinto il Save the Brand 2019, premio ai top Italian brand nel fashion, food, furniture, per la categoria “marketing e distribuzione”.

L’evento organizzato da LC Publishing Group con la partnership di ICM Advisors, ha premiato la società vitivinicola della Valpolicella che si conferma così eccellenza del Made in Italy nel settore food & beverage, dopo i successi ottenuti ai Foodcommunity Awards negli anni passati.

Sandro e Raffaele Boscaini, rispettivamente Presidente e Direttore Marketing di Masi, hanno ritirato il riconoscimento “Best Practice Marketing & Distribuzione” per “aver portato anche all’estero il proprio progetto di ospitalità e di cultura e sviluppato con Masi Wine Experience (MWE) un circuito esperienziale legato al vino”.

Dopo la location nel centro storico di Zurigo e la recente apertura nell’incanto di Cortina d’Ampezzo, MWE è approdata a Monaco di Baviera e apre la sua ottava location con il Masi Wine Bar, nella prestigiosa Maximilianstrasse.

Il nuovo Masi Wine Bar Munich e il recente accordo con il distributore tedesco Eggers & Franke Holding contribuiranno a consolidare il prestigio al marchio Masi in Germania, Paese che da anni apprezza i vini della Cantina guidata dalla famiglia Boscaini, e a promuovere le finalità del progetto MWE, nato per avvicinare il consumatore finale ai valori del brand e alla cultura del territorio e del mondo del vino.

Sandro Boscaini, Presidente di Masi Agricola, ha commentato: “Vincere il Save the Brand è per noi motivo di grande orgoglio e premia la qualità del nostro lavoro quotidiano. Quando abbiamo ideato Masi Wine Experience l’obiettivo era di comunicare i nostri vini attraverso esperienze, emozioni e l’incanto del territorio. Siamo davvero soddisfatti dei progressi maturati in breve tempo e questo ulteriore riconoscimento ci conferma che siamo sulla strada giusta: promuovere e far apprezzare il bello, il buono e il ben fatto di Masi e della sua regione nel segmento alto del mercato”.

Raffaele Boscaini, Direttore Marketing di Masi, ha aggiunto: “La Masi Wine Experience è cresciuta molto in questi anni e oggi è funzionale nello sviluppo del nostro business: grazie a questa iniziativa il brand Masi si accredita con nuovi e più ampi significati nel lifestyle e nella cultura dell’ospitalità. Ha attrezzato per visite e esperienze i propri siti produttivi, in Valpolicella, a Valdobbiadene e in Argentina, e ha promosso ulteriori location con i Wine Bar di Zurigo, Canova sul Garda, Cortina d’Ampezzo e prossimamente a Monaco di Baviera. Sono tutti centri di irradiamento dei nostri valori: ospitalità, cultura, qualità, eccellenza e unicità dei nostri vini, prodotti e terroir, sempre più riconosciuti da un consumatore attento. L’esperienza Masi è ancora una volta premiata e questo ci riempie di soddisfazione, rafforza e certifica l’eccellenza della nostra Cantina”.

Il Save the Brand, giunto alla sua sesta edizione, celebra il Made in Italy nei settori delle tre F – Food Fashion Furniture – e premia i professionisti ed eccellenze imprenditoriali che si sono distinti per la performance positiva del loro business nel nostro Paese e all’estero, e per la creazione di valore nel proprio territorio.

Il Veneto è stato tra i protagonisti di questa edizione: oltre a Masi Agricola, sono state applaudite altre tre aziende venete, altrettanto storiche ed emblema del territorio: il Pastificio Rana, nominato “brand hero 2019”, La Collina dei Ciliegi, che ha vinto nella categoria “innovazione di marketing” e Paluani, premiata per la “sostenibilità e attenzione alla salute”.