Dopo gli USA, la Nuova Zelanda e il South Africa, SweeTango® entra nel mercato europeo e lo fa con tutte le carte in regola per diventare una leader nel comparto dell’ortofrutta premium.

Ottimo rapporto zucchero-acido, colore rosso rubino, buccia sottile ed polpa dalla croccantezza unica e inedita, SweeTango®, oltre ad essere il nome di una nuova mela, è il marchio registrato che identifica la varietà precoce Minneiska sviluppata dal breeder David Bedford dell’Università del Minnesota negli Stati Uniti.
Incrocio naturale di due diverse varietà di mele, Honeycrisp e Zestar, entrambe originarie del ricco suolo del fiume Mississipi, questa nuova varietà premium è stata introdotta per la prima volta nel mercato europeo in Svizzera, nell’estate 2015, attraverso un progetto di impianto che contunuerà fino al 2022, per raggiungere i 600 ettari previsti e una produzione stimata intorno alle 20.000 tonnellate di mele. 


Oggi il prodotto inizia ad essere ditribuito in alcuni paesi. I produttori che attualmente stanno partecipando al progetto di ingresso nel mercato europeo sono 7, in 5 paesi: DOSK (D) – con WOG, Mabo, M.A.L e Elbe Obst, GEISER agro.com (CH), F. Kröpfl (A), Melinda (I), Nufri (SP), VI.P. (I), VOG (I).
Gli stessi hanno fondato a Lagenthal (CH) lo scorso anno il gruppo SweeTango® Europe (STEG), dove era presente il breeder della varietà David Bedford (Università Minnesota USA). La fondazione del gruppo ha segnato un’importante tappa per la coltivazione coordinata e la commercializzazione delle mele SweeTango® in Europa.

Le aspettative del pool di imprese responsabile del progetto sono molto alte, il prodotto si collocherà nella fascia premium anche per l’accurata selezione dei produttori che vorranno apporre sulle proprie mele il brand ufficiale. Una selezione che equivale ad una garanzia assoluta di qualità.
Ad oggi c’è molto ottimismo circa il successo di SweeTango® nel mercato europeo. I test effettuati sui consumatori, in Svizzera e in Germania, dimostrano un elevato grado di apprezzamento. Inoltre, un nuovo logo e un progetto di posizionamento curato dall’agenzia Leo Burnett ne sosterranno il lancio per tutto il 2020.

SweeTango® è una mela dal gusto inconfondibile, a cui si aggiunge l’esperienza unica del morso, è infatti croccante e succosa. Per composizione strutturale – la grandezza delle sue cellule è il doppio rispetto a quelle di una qualsiasi altra varietà – ne risulta una croccantezza da Guinnes dei Primati, il suo gusto è il mix perfetto tra aspro e dolce.
Una composizione genetica che la rende una mela unica e altrettanto preziosa, soprattutto in fase di raccolta, quando le si dovrà a dedicare particolare attenzione – da qui, un dei motivi del posizionamento di prezzo in fascia premium.
Adatta ad un consumo estivo-autunnale, questa mela è la prima a maturare rispetto alle altre varietà, circa ai primi di agosto, una o due settimane prima della Gala, collocandosi perfettamente in un periodo temporale di forte domanda di frutta. SweeTango® arriverà infatti nei negozi verso metà agosto e sarà disponibile fino alla fine di novembre.


Peter Bracher, ex CEO di GEISER agro.com, eletto presidente dello STEG.GEISER, ha iniziato la coltivazione di SweeTango® nel 2013, posizionando con successo il marchio nel segmento delle mele premium. Ecco una breve intervista:

Quando avete deciso di replicare l’esperienza di SweeTango negli USA e perchè?
“La nostra azienda, GEISER agro.com, è conosciuta come un’azienda molto innovativa per le nuove varietà di mele. Quando ho sentito parlare di SweeTango, una bella mela dal morso e sapore incredibili, con un raccolto molto precoce, mi sono subito interessato per saperne di più. Nel 2011 ho visto le prime mele SweeTango a Bavendorf in Germania e le ho assaggiate e da quel momento ho capito che GEISER doveva avere questa varietà”.

Come è stato creato il gruppo STEG? Qual era la promessa di marketing?
“Noi di GEISER avevamo i nomi di tutte le aziende in Europa che avevano ricevuto le piante di prova dall’Università del Minnesota. In seguito Jürg Burri, responsabile della varietà SweeTango, ha contattato queste società e ha intrattenuto rapporti con i responsabili dell’Università del Minnesota. Così abbiamo fondato STEG, l’anno scorso, con 7 aziende europee provenienti da 5 paesi diversi.
L’obiettivo di STEG è spingere questa deliziosa mela sul mercato europeo, creare un case study sulla varietà, con la promessa di una mela di alta qualità in ogni paese; anche Jürg Burri, il Variety Manager, continua a mantenere il contatto con l’Università del Minnesota”.

Secondo te quali paesi / consumatori europei sarebbero più aperti a ricevere questo tipo di varietà?
“SweeTango è qualcosa di molto speciale! È davvero diversa da tutte le altre varietà di mele. Bella, croccante, succosa, con un morso sorprendente e un raccolto precoce. Quindi questa varietà può essere venduta in tutti i paesi europei”.