Johnnie Walker celebra l’eccellenza delle rarità scozzesi con il lancio di Johnnie Walker Blue Label Rare Side of Scotland, bottiglia e confezione in edizione limitata progettate dal pluripremiato studio di design Timorous Beasties di Glasgow. La nuova veste rende omaggio a tutta la bellezza della flora e della fauna presenti sul territorio scozzese.


La Bottiglia
Protagonista della straordinaria grafica è l’Aurora Boreale (o Northern Lights), una delle bellezze naturali più rare al mondo, che illumina magistralmente le Highlands scozzesi. Su questo sfondo iconico, spiccano il volo tre delle specie più rare di uccelli in Scozia: la maestosa aquila dalla coda bianca, l’inconfondibile chiurlo e il rapido edredone. Fanno compagnia a questi volatili due delle meraviglie più minuscole e rare della Scozia, illustrate nei minimi dettagli: il lepidottero Hemaris tityus e la farfalla più piccola della Scozia, chiamata Small Blue. Completano la scena suggestiva illustrazioni floreali dei tappeti erbosi di machair, saxifraga e rifugi montani. Da circa due secoli, questo straordinario ecosistema favorisce impollinazione e sviluppo di un ambiente perfetto per la creazione degli aromi inconfondibili del whisky Johnnie Walker.

Il Dr. Jim Beveridge, Master Blender di Johnnie Walker, ha spiegato: “Studiare le rarità alcoliche di ogni angolo della Scozia è un enorme privilegio per me, oltre che il frutto di una passione personale che da quarant’anni mi accompagna in Johnnie Walker. La celebrazione di whisky scozzesi rari e straordinari, insieme all’eccezionale maestria del nostro team di esperti produttori di whisky rappresenterà sempre la vera essenza di Johnnie Walker Blue Label. Lo studio Timorous Beasties condivide con noi la stessa devozione al lavoro, come emerge chiaramente dal design meraviglioso della bottiglia”.

Ogni bottiglia di Johnnie Walker Blue Label custodisce rari whisky selezionati su tutto il territorio scozzese, ciascuno caratterizzato da aromi unici e da una personalità specifica. Soltanto una botte su 10.000 nelle nostre riserve senza pari di oltre dieci milioni di whisky scozzesi in maturazione presenta l’intensità e il carattere necessari per la creazione di tutta la complessità di Johnnie Walker Blue Label, comprese alcune preziosissime botti provenienti da distillerie “fantasma” chiuse da decenni. Il risultato è un whisky vellutato e scorrevole, con una ricchezza di carattere incredibilmente rara.

Alistair McAuley, co-fondatore e metà anima di Timorous Beasties, ha affermato: “Il nostro oggetto del desiderio è la ricerca delle forme più rare di bellezza in Scozia, allo scopo di mostrarle al resto del mondo: una passione che condividiamo con il team Johnnie Walker. La nostra fonte di ispirazione è la bellezza naturale del paesaggio, ed è stato un privilegio incorniciarla in un progetto ad hoc, come un invito esplicito a visitare la Scozia per scoprire il fascino aspro e raro delle sue terre selvagge”.