It’s Milano Wine Week! Una settimana di eventi che sta catalizzando l’attenzione del pubblico sul vino e le sue ultime tendenze. Anche Veepee, brand pioniere delle vendite evento online, ha raccolto la crescente richiesta dei propri clienti, proponendo agli appassionati una selezione delle migliori etichette di Feudi di San Gregorio, cantina tra le più famose del Sud Italia.

Una partnership che è anche l’occasione per fare il punto sulle tendenze delle vendite online del vino e che si inserisce alla perfezione in uno scenario dove l’Italia è al terzo posto per consumi di vino al mondo, con 22.4 milioni di ettolitri consumati nel 2018 (dati OIV).

Secondo l’Osservatorio e-commerce B2C di Netcomm, in Italia il settore wine è tra i più dinamici; basta pensare al giro di affari che nel 2017 è stato di circa 200 milioni di euro. Una realtà, quella del food&grocery, sicuramente in espansone per la quale si prevede una crescita di + 27% per il 2019 (dati Casaleggio Associati “E-Commerce in Italia 2019”).

Questa tendenza positiva è confermata da Veepee che, a livello mondiale, per il canale enogastronomia ha registrato un fatturato di 120 milioni di euro nel 2018 e, in particolare, per il settore vino di 60 milioni di euro, con oltre 5 milioni di bottiglie vendute.

L’esperienza di acquisto di vino passa, quindi, in gran parte anche per l’online, come conferma il successo delle campagne Veepee dedicate al vino che vedono, a livello mondiale, più di 100.000 visitatori unici in media. Addirittura il 70% del traffico relativo alle vendite di vino proviene da dispositivi mobili e una vendita su due è stata effettuata da cellulare.

La contaminazione tra online e offline è sempre più evidente, a conferma della tendenza dell’omnicanalità sugli acquisti: il 53% dei membri Veepee afferma, infatti, di acquistare tramite canali offline un particolare vino solo dopo averlo visto o acquistato su Veepee.

Proprio dalla volontà di Veepee di offrire esperienze sempre più premium e di far scoprire ai propri soci, ogni giorno, una selezione dei migliori marchinasce la partnership con Feudi di San Gregorio, simbolo di eccellenza enologica campana e non solo.

L’importante collaborazione con piattaforme come Veepee ci permette, da una parte, di rispondere in maniera più efficace e moderna alla ricerca online del nostro prodotto e, dall’altra, di comunicare e avere feedback quasi istantanei da parte dei nostri consumatori finali” Ella Capaldo, Direttore Marketing e Accoglienza di Feudi di San Gregorio. 

Nasce così una duplice proposta appositamente pensata da Feudi per i clienti Veepee, disponibile dal 7 all’11 ottobre. Da una parte, i vitigni autoctoni campani della linea Selezioni, che racchiude il frutto delle migliori uve del terroir irpino; dall’altra DUBL, il metodo classico campano.

Le Selezioni comprendono tre bianchi: Serrocielo, Falanghina DOC del Sannio di grande aromaticità, Cutizzi, Greco di Tufo DOCG dal carattere deciso e, per finire, Pietracalda Fiano di Avellino DOCG caratterizzato da equilibrio e struttura. La bottiglia che le racchiude è stata concepita dal genio di Massimo Vignelli, un vetro che si anima mentre avvolge il vino prendendo la forma di sottilissime onde. Completa la proposta anche un rosso di grande morbidezza e profondità, l’Aglianico dal Re.

I wine-addicted potranno poi acquistare su Veepee il Dubl, metodo classico campano brut e rosé (rispettivamente da uve Falanghina e Aglianico) che proprio in questi giorni ha ricevuto dalla prestigiosa rivista Wine Enthusiast 92 punti, uno straordinario risultato che lo fa entrare di diritto nella classifica delle migliori bollicine dell’anno.