Il progetto Fassoneria, nato nel 2013 da un’idea del giovane imprenditore torinese Fabrizio Bocca, annuncia oggi una svolta importante nel suo percorso. Per la prima volta insieme in un progetto di questo genere, due realtà di rilievo nel mondo della carne piemontese uniscono le loro forze nell’intento di rafforzare l’identità della carne Fassona e divulgarne la cultura in tutta Italia.


A incontrarsi nel marchio Fassoneria sono infatti oggi Compral e Coalvi, due dei soggetti che più rappresentano la carne piemontese di qualità.
All’interno di Fassoneria era già presente da tempo Compral, cooperativa agricola di allevatori della provincia di Cuneo, operativa nel settore da più di trent’anni e conosciuta per la sua qualificata professionalità e la sua serietà commerciale.
Nel 2014, infatti, Compral aveva acquisito il 50% della società che faceva capo alla Fassoneria, contribuendo a trasformare quella che inizialmente doveva essere una piccola hamburgeria gourmet in un brand di successo, con un prodotto di altissima qualità garantito dagli “Allevatori
di Razza”, che da allora diventarono claim e volto della catena di locali.
Oggi, Compral e Fabrizio Bocca danno il più caloroso benvenuto in società a Coalvi, che acquisisce il 33% di Fassoneria. Il Consorzio di Tutela della Razza Piemontese Coalvi è il primo organismo in Italia ad aver messo a punto un disciplinare di etichettatura volontaria sviluppato esclusivamente per la Razza Piemontese, attivo dal 1984.
Un player fondamentale, il cui ingresso conferisce una connotazione completamente nuova al progetto Fassoneria.
Da oggi, infatti, Fassoneria si fa portavoce della qualità della Razza Piemontese in giro per l’Italia, proponendosi di svilupparne e rafforzarne l’identità e promuovendone le qualità attraverso i suoi diversi punti vendita sparsi sul territorio.
Un passo fondamentale nella storia di un marchio diventato nel giro di pochi anni un brand di successo, grazie alla sua volontà di costruire una maggiore cultura intorno al mondo della carne, a cominciare dal fatto di utilizzare un prodotto di grande qualità, proveniente da una
filiera corta e garantita.

Il nuovo progetto Fassoneria verrà presentato giovedì 17 ottobre – ore 11.30
presso Circolo della Stampa – Palazzo Ceriana Mayneri corso Stati Uniti 27, Torino