Dal 30 agosto all’8 settembre 2019 si svolge la 70^ edizione della “Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola”, una delle più grandi e qualificate manifestazioni italiane nel settore dell’enogastronomia, la più grande dedicata a un prodotto agricolo, che ogni anno propone 10 giorni di eventi gastronomici, culturali e artistici con esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età.
La manifestazione osserva i seguenti orari: da lunedì a sabato dalle ore 18 alle 24; domenica dalle ore 10 alle 24.

Le cene e i pranzi a tema nel Salone Antichi Bastioni, momenti conviviali con portate raffinate preparate con prodotti di eccellenza del territorio, vengono riproposte sulla scia del successo riscosso nelle ultime due edizioni, sono a pagamento e prevedono serate con ricavato da devolvere in beneficenza.

Le cene benefiche sono le seguenti:
– la BCC Casalgrasso e Sant’Albano Stura organizza la Bank Cooking del 5 settembre a favore di Forma Onlus Torino, Fondazione Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino
– La Cooperativa Sociale Onlus Meeting Service organizza due cene, con ricavato a favore del proprio progetto di “Cucina Sociale”

Le altre cene sono organizzate insieme a:
– Allievi del centro di formazione professionale salesiano CNOS – FAP Valdocco di Torino
– Confraternita del Gran Bollito Misto alla Piemontese di Carmagnola
– Macellai della Garavella di Carmagnola
– Ristorante Cappellari La Cucina Piemontese di Vigone
– Osteria L’Ostu Sul Cantun di Cherasco
– Osteria Pepe Fresco di Carmagnola

Il Pranzo Ligure del 1° settembre viene organizzato insieme all’Associazione del Bagnun Onlus di Sestri Levante.

Inoltre, i bar e i ristoranti della Città che riporteranno il simbolo della Fiera proporranno speciali menù e preparazioni gastronomiche.