Grazie a Winelivery, puoi ricevere a domicilio i migliori vini, birre e drink in meno 30 minuti alla giusta temperatura in cinque città italiane.
Oggi, con oltre 100.000 app scaricate, l’azienda continua ad espandersi in molte città italiane, anche grazie alle numerose richieste di franchising: solo quest’estate vedrà l’apertura di Formentera (in collaborazione con il noto locale Chezz Gerdi), Roma, Napoli, Catania e Prato. Si prevede inoltre che entro fine 2019 saranno almeno 15 le città che potranno ordinare vino e drink attraverso l’app.


.. Ora immagina di essere un produttore di vino Molisano, ti concentri nel creare un favoloso prodotto, ma questo non basta per avere successo: oltre a creare un vino di qualità dovrai occuparti della promozione del tuo prodotto e della comunicazione dello stesso e spesso questo non è semplice…
Anche in questo caso Winelivery è un ottima soluzione!
Sempre più, oltre che un canale distributivo, Winelivery è un canale di comunicazione per produttori e brand che posizionando i loro prodotti sulla selezione dell’applicazione possono accedere direttamente ad un pubblico molto vasto. Già oggi, più di 180 cantine e multinazionali del beverage, scelgono Winelivery come strumento far conoscere i propri prodotti al grande pubblico.


La start-up, frutto della brillante iniziativa di due giovani, Andrea Antinori e Francesco Magro, oggi non è più solo un progetto, ma un’azienda a tutti gli effetti all’interno della quale sono impiegate più di 20 persone e quasi 200 riders.


In soli tre anni Winelivery, è cresciuta in maniera considerevole grazie a tre round di investimento in Crowdfunding cha hanno finanziato la startup per quasi 1.9 milioni di euro portando a bordo più di 550 soci facendo di Winelivery una delle startup più partecipate in Italia.
Il fatturato di Winelivery è cresciuto del 600% per due anni di seguito, con un incremento di ordini che ha permesso di passare dalle 2.500 bottiglie del 2016 alle 130.000 attese al termine del 2019.
Grazie a questi numeri, lo scorso 20 giugno la startup è stata presentata nel programma ELITE di Borsa Italiana oltre che è stata selezionata all’interno nel progetto EndevorX, il programma di Endeavor Italia per supportare futuri imprenditori “ad alto potenziale”, dedicato quest’anno alle startup che operano nell’ambito Lifestyle.

Tutto questo non basta? Winelivery è pronta per espandersi anche nel resto dell’Europa e per questo motivo sta progettando un nuovo round di investimenti con l’obiettivo di diventare leader in tutta Europa dell’emergente settore della Drink Delivery.