È stato presentato oggi, presso Palazzo Marino a Milano e alla presenza dell’Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran, il progetto di arricchimento di un’area verde a Milano a cura di Mellin, il primo tassello di un importante impegno dell’azienda per l’ambiente. In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente che si celebra domani 5 giugno, Mellin lancia la campagna Più alberi per i nostri bimbi – in collaborazione con AzzeroCO2 un gesto concreto nei confronti dell’ambiente e della salute di tutti noi.

Un impegno di 3 anni per la gestione di un’area di 1400 mq a sud di Milano, di fronte all’Ospedale San Paolo, che prevede l’intervento di rigenerazione ambientale per i milanesi e per una città che punta sulla sostenibilità e la diffusione del verde. Il progetto in particolare prevede la posa di 100 alberi presso l’area compresa tra le vie Voltri, De Nicola e Di Rudinì.

“Ringrazio Mellin per aver promosso un intervento che renderà più bella un’area verde di Milano, a beneficio di tutti i cittadini dei quartieri Boffalora e Barona – dichiara Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura del Comune di Milano – L’intervento, che rientra nell’ambito del progetto “Cura e Adotta il verde Pubblico” dimostra come dalla sinergia tra pubblico e privato nascano progetti sostenibili e utili per la collettività. A Milano abbiamo oltre 450mila alberi, un dato destinato a incrementare notevolmente anche grazie al contributo di cittadini, associazioni e aziende che collaborano a rendere la nostra città più verde e vivibile”.

“Il nostro Paese sta vivendo l’inverno demografico più difficile della sua storia e i bambini, così come l’ambiente, rappresentano il futuro di tutti noi. Mellin crede che la salute del pianeta e la salute delle persone sono interconnesse e sogna un futuro dove sempre più bambini crescono in un mondo che preserva la natura.

Per questo ha intrapreso un nuovo percorso che parte proprio con il parco di Milano; un impegno concreto che ha come fine ultimo non solo quello di aiutare il nostro Paese dal punto di vista ambientale, ma anche di sostenere lo sviluppo di luoghi di ritrovo e benessere per genitori e i bambini.” Ha dichiarato Fabrizio Gavelli, AD Mellin.

La campagna Più alberi per i nostri bimbi

Il progetto parco Mellin è quindi solo il primo tassello di un progetto ancora più grande a livello nazionale. Aderendo al progetto Mosaico Verde*, Mellin lancia la campagna Più alberi per i nostri bimbi, un messaggio di vicinanza alle nuove famiglie con la creazione di spazi verdi lungo tutto il territorio italiano: Piantare un albero ogni 50 nuovi nati in Italia per raggiungere 9000 alberi ogni anno per i prossimi anni.

“Con questo impegno Mellin vuole contribuire a realizzare il sogno: insieme ad una parental policy innovativa che supporta mamme e papà della nostra azienda e che è diventata un riferimento importante nel nostro Paese, Mellin si impegna a lavorare anche per un ambiente sempre più idoneo ad accogliere nuove famiglie e auspichiamo sempre più bambini. – Conclude Fabrizio Gavelli, AD Mellin – Mi auguro quindi, in un futuro non troppo lontano, di poter aumentare il numero delle piante e di vedere una nuova primavera nelle nascite. Non solo più alberi per i nostri bambini, ma più alberi per più bambini”.

Con questo augurio Mellin dà appuntamento in autunno per la piantumazione degli alberi a cura di Mellin.