Al via, il prossimo 10 marzo alla Deejay Ten di Bari, saranno veramente in tanti perché la corsa è uno degli sport più sani e amati del mondo. Un appuntamento che ha visto i suoi esordi a Milano nel 2005 per volere del famoso deejay Linus in occasione del suo compleanno e che, già allora, fece indossare le “scarpe da corsa” a ben duemila persone.
L’edizione pugliese di quest’anno vedrà i concorrenti (esordienti e professionisti) percorrere il meraviglioso lungomare con partenza in Corso Vittorio Emanuele II, dove avverrà anche la conclusione della corsa sia per i partecipanti alla corsa Five da 5 chilometri sia per quelli che sceglieranno la 10 chilometri.

Sarà una città in festa, piena di colori, anche per via delle t-shirt indossate dai runner: acqua marina per la corsa Five (5 chilometri) e arancione per la Ten (10 chilometri).

Per il pubblico che seguirà la competizione verrà allestito il Deejay Village, luogo di incontri che aprirà le sue porte sabato 9 marzo, dalle ore 9 alle 20 e continuerà domenica dalle 7 alle 13, proponendo eventi, attrazioni e tante sorprese. Tanto divertimento da vivere in compagnia dei personaggi più famosi di Radio Deejay, da Linus, al Trio Medusa, a Diego, la Vale e tanti altri.

Coloratissima sarà anche la postazione di Rigoni di Asiago, azienda leader del biologico, che porterà le sue delizie al Village. Degustazioni, in tanti sapori, da quelli di Fiordifrutta, alla golosissima Nocciolata, dalla varietà classica a quella senza latte fino alla nuovissima versione bianca, a Mielbio, il miele biologico italiano al 100%, a Tantifrutti, un nettare di frutta straordinario per i suoi autentici sorsi di benessere.

Hostess dedicate prepareranno deliziosi stuzzichini e distribuiranno campioni omaggio ma, a rallegrare la postazione, ci sarà soprattutto Skiro, il fantastico pupazzo “nocciolatoso” che accoglierà i bambini e si farà fotografare con loro.

La bontà e la qualità Rigoni di Asiago si uniscono ancora una volta a uno sport che esalta i valori di una competizione sana e che fa bene non solo al corpo ma anche all’ambiente.

Per maggiori informazioni:

www.rigonidiasiago.com