Dopo l’uscita del suo terzo album, il grande successo in Italia dell’“Eterno Tour”, insieme al Maestro Beppe D’Onghia e la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019 come ospite di Patty Pravo, Giovanni Caccamo – cantautore siciliano scoperto da Franco Battiato e prodotto da Caterina Caselli – approda all’estero. Ad accompagnare e sostenere il tour mondiale ci saranno anche Caffè Moak e Antica Dolceria Bonajuto.
“La mia musica, il mio paese” è il titolo che firmerà le sette tappe del tour. Dalla Spagna al Perù passando per il Cile per arrivare in Nord Africa, Giovanni Caccamo si esibirà nei teatri internazionali interpretando, oltre ai suoi successi, una selezione di canzoni appartenenti alla tradizione musicale italiana e diventate celebri in tutto il mondo.
Durante i concerti il pubblico potrà degustare le miscele Moak: da quelle della linea My Music Coffee (sei blends abbinati a sei diversi generi musicali) alle miscele filtro composte da monorigini provenienti da molti dei Paesi in cui Giovanni Caccamo farà tappa nel suo tour.
“Sostenere iniziative come Eterno World Tour o artisti come Giovanni Caccamo – dice Annalisa Spadola di Caffè Moak – è ancora una volta un’occasione per promuovere nel mondo la cultura italiana di valore. Un tour in cui ci sentiamo un pò “di casa”. Non solo perché Giovanni Caccamo è della nostra stessa città (Modica), ma per il suo modo di essere artista, perchè va oltre alla passione di fare musica, ma diventa, attraverso e grazie alla musica, “portatore di cultura”. E’ quello che in qualche modo amiamo fare anche noi: promuovere attraverso il caffè la cultura nelle sue diverse forme d’arte e giovani talenti. La musica, d’altronde, è come il caffè: va oltre i confini geografici, sociali e culturali e con la sua piacevole ritualità scandisce la nostra quotidianità”.

“Accompagnare ‪Giovanni Caccamo‬ in questa nuova avventura – afferma Pierpaolo Ruta dell’Antica Dolceria Bonajuto – è un atto fortemente voluto oltre ad essere motivo di orgoglio. Giovanni è un autore e interprete straordinario, con una immensa sensibilità e una capacità unica di trasmettere emozioni. Siamo felici quindi di essere ancora una volta al suo fianco durante questo tour mondiale: non facendo mancare il nostro cioccolato che produciamo da sei generazioni e che viene sempre più conosciuto ed apprezzato fuori dai confini del nostro paese. Una collaborazione che afferma ancora una volta il nostro impegno a favore della diffusione della cultura a tutti i livelli.”