Sarà il cammino lento il tema della prossima edizione di Golosaria, la rassegna itinerante ideata dal giornalista Paolo Massobrio che per il 13° anno, sabato 30 e domenica 31 marzo, porterà il gusto tra le colline e i borghi più autentici del Monferrato. Un appuntamento ormai consolidato in uno dei paesaggi patrimonio dell’Umanità, il Monferrato, con una proposta ricca e variegata che avrà come comun denominatore la qualità diffusa: quella dell’enogastronomia, ma anche quella dell’arte e della mobilità dolce, con itinerari da percorrere a piedi alla scoperta di corti, castelli e dei prodotti più identificativi della cultura e della tradizione locali. Circa 20 le location coinvolte, fra paesi e castelli. Spazio quindi al vino, celebrato per due giorni al Castello di Uviglie (Rosignano Monferrato) con uno spaccato sulle migliori espressioni della spumantistica italiana ed internazionale e un omaggio ai grandi rossi del Monferrato, ma anche al cibo, declinato nel Castello di Casale Monferrato con i produttori selezionati del best seller ilGolosario, che si muoveranno di concerto con le Cucine di Strada e una compagine di birrifici artigianali. A Vignale Monferrato andrà in scena il Grignolino, mentre nel Basso Monferrato, nei cammini attraverso le vigne, si scoprirà l’Albugnano. Molte poi saranno le opportunità offerte nei castelli, nelle ville e nei paesi, che si animeranno con feste, eventi e degustazioni pensati ad hoc per celebrare la ricchezza di un territorio sempre da scoprire.

Tutto il programma su www.golosaria.it